Inter Campus-Uefa, progetto comune per aiutare i bambini dell'Africa

inter campus

La Uefa sostiene Inter Campus in Black 'n Blue, progetto che consentirà a centinaia di bambini di quattro Paesi africani di poter accedere a un percorso di istruzione attraverso il calcio

Uefa Foundation for Children e Inter Campus uniscono le forze per garantire a 1500 bambini in Africa un miglior accesso all'educazione attraverso il calcio. Angola, Camerun, Repubblica Democratica del Congo e Uganda i Paesi interessati dal nuovo progetto Black 'n Blue. Dopo le collaborazioni in Israele, Palestina e Venezuela, Uefa e Inter proseguono il loro impegno congiunto nel sociale, questa volta supportando i bambini dell'Africa Subsahariana.

Foto ContigoInterCampus

Gli obiettivi del progetto

Il fine primario è quello di migliorare l'istruzione dei ragazzi. In Angola si punta al miglioramento delle condizioni sanitarie e alla prevenzione del crimine, in Camerun si lavorerà per aumentare l'integrazione tra le etnie, nella Repubblica Democratica del Congo si cercherà di coinvolgere i bambini di strada offrendo assistenza tempestiva. Infine l'Uganda, dove l'obiettivo sarà il raggiungimento della parità di genere. Inter Campus e Uefa Foundation mirano a coinvolgere 1500 bambini all'anno nei quattro Paesi interessati

Foto ContigoInterCampus

Le parole di Ceferin e Javier Zanetti

"Sono stato coinvolto personalmente in vari progetti e ho visto che il calcio è uno strumento estremamente potente", ha commentato il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin. "Nei campi profughi di tutto il mondo - prosegue il numero uno del calcio europeo -. Come nei sobborghi problematici delle città europee e nelle zone di conflitto dimenticate, tutte le attività sostenute dalla UEFA Foundation for Children hanno accresciuto un mio desiderio: vedere il calcio europeo assumere un ruolo guida nella crescita sociale dei giovani di tutto il mondo. A questo proposito, vorrei anche rendere omaggio all'Inter, che con Inter Campus lavora instancabilmente per migliorare la vita dei bambini affinché possano sognare un futuro migliore''. Così invece il vicepresidente dell'Inter, Javier Zanetti. ''Sono contento della partnership. Come sempre le due organizzazioni hanno lo stesso obiettivo, cioè migliorare la vita del maggior numero di bambini in tutto il mondo''.

Foto ContigoInterCampus

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche