Napoli, Mertens studia già da allenatore: segue il corso della Federazione belga

Serie A

Francesco Modugno

Aspettando che si torni a giocare, il belga sta partecipando da remoto al corso da allenatori organizzato dalla Federcalcio del suo Paese. A 33 anni, lusingato da Inter e Chelsea, guarda anche al futuro dopo il calcio. Ma il suo presente è ancora il Napoli

IL MERTENS DAY SU SKY SPORT

"Mister Mertens",  Signore del calcio e dell’area di rigore. Ma un giorno chissà, magari anche della panchina. Sta studiando, Dries: la quarantena ha spostato ormai tutto sul web, anche il corso allenatori organizzato dalla federazione belga. Di solito lo segue durante i ritiri della Nazionale, ma ora si fa tutto da casa, da remoto. E così Mertens frequenta da Posillipo, vista mare meravigliosa e giornate lunghe.

 

Ne ha avuti tanti di riferimenti, anche a Napoli. Benitez era il manager; Sarri integralista e spettacolare. Ancelotti il gestore vincente. E ora pure Gattuso, una guida, per Mertens. Convincente da subito con le idee, l'atteggiamento e la dedizione. Un riferimento. In un momento complicato, di riflessioni ampie e dubbi; e di una scelta che è sì di calcio ma soprattutto di vita a 33 anni.
 

Le lusinghe dell'Inter, la corte del Chelsea, il Monaco: tutte ricche ed ambiziose. E poi il sogno americano, un giorno. E magari anche una panchina, ma solo quando sarà allenatore. Perché per ora Mister Mertens significa solo Signore del gol. E a Napoli da 7 anni è così che ci sta... da Signore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche