Serie A: la prossima settimana decisiva per la ripresa del campionato

Serie A
Francesco Cosatti

Francesco Cosatti

Ci aspettano sette giorni decisivi per la possibile ripartenza della Serie A. Il ministro della Salute Speranza attende la relazione del CTS con le nuove indicazioni per il ritorno in campo, mentre il presidente FIGC Gravina è pronto a incontrare il premier Conte. Il primo passo atteso per la ripresa del campionato è l'autorizzazione agli allenamenti di gruppo a partire dal 18 maggio

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La settimana decisiva. Il calcio di Serie A aspetta di conoscere il suo destino al termine di questi sette giorni. Si parte dalle parole d'ottimismo del sottosegretario alla salute Zampa sul possibile riavvio del campionato, e si attende la relazione del Comitato tecnico-scientifico al ministro della Salute Speranza. Relazione con le nuove indicazioni per il ritorno in campo (tempi e soprattutto modalità) che la FIGC deve recepire e poi portare all'attenzione sia del ministro dello Sport Spadafora, sia del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Dal quale si attende anche il nuovo DPCM, nel quale si spera ci possano essere le indicazioni di natura economica per tutto il mondo dello sport e dal quale attende una convocazione anche il presidente della FIGC Giuseppe Gravina.

 

 

Solo dopo questo faccia a faccia, il consiglio federale dovrebbe deliberare le nuove regole per la ripartenza. Il lunedì cerchiato con il rosso sarebbe quello del 18 maggio, per il via agli allenamenti di gruppo. Sarebbe quello il primo passo verso la Serie A di nuovo in campo a giugno, sempre che ci sia il via libera definitivo del ministro Spadafora.  In tutto questo si muove anche la Lega di Serie A. Martedì il consiglio, mercoledì l'assemblea. I meccanismi si muovono, giorno dopo giorno, nella settimana decisiva per il calcio di Serie A. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche