Chiellini a Vieri su Instagram: "La sconfitta con l'Ajax il rammarico più grande". VIDEO

Serie A

In diretta Instagram con Vieri, il difensore della Juventus parla della Champions e della sconfitta ai quarti nella passata edizione: "Aveva grandi talenti, ma se vuoi vincere la Champions, devi batterlo". Poi sulla pace fatta con Balotelli: "Mi ha sorpreso positivamente"

CORONAVIRUS, LE NEWS LIVE DEL 16 MAGGIO

Una sconfitta che ancora non è andata giù, e Giorgio Chiellini lo ribadisce in quello che ormai è diventato un appuntamento fisso per gli appassionati delle dirette Instagram di Bobo Vieri: l’eliminazione dalla passata edizione della Champions contro l’Ajax è quella che il difensore bianconero non riesce ancora a digerire, risultando più bruciante persino di quelle arrivate in finale, a un passo dal traguardo, contro Barcellona (2015) e Real Madrid (2017).

“Il mio rammarico è essere uscito contro l’Ajax, nonostante avesse dei grandi talenti come de Ligt, de Jong, Tadic. Ma se vuoi vincere la Champions League, l'Ajax lo devi battere”. Ribadendo che comunque, in una competizione del genere, non puoi pensare di arrivare fino in fondo senza passare da Madrid o da Barcellona.

Ronaldo e la Champions

Dalla Champions a Ronaldo il collegamento è immediato: Ronaldo gioca sempre. Magari in campo sonnecchia, però c'è sempre. Alla vigilia delle partite di Champions cambia, lo vedi diverso rispetto al campionato. Sente arrivare la manifestazione diversa, è come se alzasse i giri del motore già un giorno prima”.

Il mestiere del difensore

E ancora: ricordi del passato (“Una volta quando eri all’Atalanta mi facesti gol - dice Chiellini -, mentre in Azzurro abbiamo giocato una sola volta assieme, in amichevole con la Russia a Cagliari”) e considerazioni su come sia cambiato il mestiere del difensore, con Chiellini indicato da Vieri come uno degli ultimi a interpretare il ruolo “alla vecchia maniera” e il capitano bianconero che cita tra i suoi maestri Fabio Cannavaro e Legrottaglie.

Balotelli? Piacevole sorpresa

Inevitabile poi soffermarsi sull’uscita del libro di Chiellini, che ha fatto tanto discutere per la “polemica” innescata con Balotelli a cui ha fatto seguito però l’immediato chiarimento. A confermarlo è lo stesso Chiellini, che ammette di essere rimasto positivamente sorpreso dalla maturità dimostrata da SuperMario in occasione della pace fatta. “E' stata una piacevole sorpresa, è stato molto carino. In passato sono entrato anch'io in altri libri, non mi sono mai offeso quando qualcuno mi ha tirato in ballo. Ci sta”.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche