Alvarez e Ronaldinho: "Mi diede la maglia chiedendomi di non picchiarlo più"

Serie A
©Getty

Il difensore argentino svela un aneddoto sul brasiliano, affrontato con le maniere forti a San Siro in un Milan-Catania: "A fine primo tempo venne da me, mi diede la sua maglia e mi pregò di non picchiarlo più"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Non tutti, probabilmente, si ricorderanno di Pablo Alvarez. Oggi ha 36 anni, fa il difensore e gioca in patria con la maglia dell'Arsenal Sarandì. L'argentino, però, nella sua carriera ha giocato anche in Italia con il Catania. Tre stagioni, durante le quali gli è capitato di marcare anche Ronaldinho. Successe in un Milan-Catania, giocato a San Siro l'11 aprile del 2010. Finì 2-2, con i rossoneri sotto di due reti al 45' e trascinati nella ripresa dalla doppietta di Borriello. Dinho e Alvarez, entrambi schierati sulla stessa fascia. Inevitabile dunque trovarsi faccia a faccia. E' proprio all'intervallo, con la squadra di Leonardo fino a quel momento dominata dai ragazzi di Mihajlovic, che si consuma l'aneddoto: "Quando entriamo nel tunnel, vedo avvicinarsi Ronaldinho - ha raccontato Alvarez ai microfoni di El Crack Deportivo - si toglie la maglia e mi dice: 'Tieni Alvarez. Per favore, non picchiarmi più'. Era un giocatore formidabile, impeccabile. Fermarlo era impossibile". L'unico modo per riuscirci era giocare duro, appunto. E Alvarez, quel pomeriggio a San Siro, optò per le maniere forti. 

La maglia di Messi

Da una reliquia all'altra. Da Ronaldinho a Messi, affrontato in Spagna con la maglia del Real Saragozza: "Gli dissi che ero suo connazionale e che non doveva farmi fare brutta figura - ha raccontato Alvarez - morì dal ridere. E nella mia collezione ho anche la sua maglia. Più difficile marcare lui o Ronaldinho? Leo quella sera giocò dall'altra parte del campo, quindi non ebbi problemi. Dinho era inarrestabile". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche