Roma, Fonseca e la squadra in ginocchio per George Floyd: la foto

Serie A

I giallorossi, insieme all’allenatore Paulo Fonseca, si sono fatti fotografare in ginocchio, mostrando il proprio sostegno al movimento antirazziale dopo la morte di George Floyd

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Anche la Roma ha deciso di unirsi nel sostegno a tutto il movimento antirazzista, in seguito all’uccisione di George Floyd, cittadino afroamericano di Minneapolis morto durante un arresto violento. I giallorossi, compreso Paulo Fonseca, si sono fatti fotografare tutti inginocchiati, con la stessa posa utilizzata dal poliziotto che ha soffocato Floyd. "L'allenatore della Roma, Paulo Fonseca, e i suoi giocatori oggi si sono inginocchiati prima dell'allenamento come segno di supporto per #BlackLivesMatter" si legge sui canali social della Roma. Già diversi club hanno fatto un gesto simile, come il Liverpool e il Chelsea.

SERIE A: SCELTI PER TE