Milan, infortunio lieve per Duarte: sovraccarico muscolare senza lesioni evidenti

Serie A

Sospiro di sollievo per il difensore del Milan dopo l'infortunio muscolare subito nell'allenamento di martedì. Il brasiliano dovrebbe tornare disponibile in due settimane

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Sospiro di sollievo in casa Milan, dopo l'infortunio muscolare patito da Leo Duarte nel corso dell'allenamento di martedì. Nella giornata di mercoledì, il difensore brasiliano si è sottoposto a risonanza magnetica che ha evidenziato un sovraccarico muscolare senza lesioni evidenti, che permetterà al calciatore di rientrare in due settimane. Un problema al flessore, dunque, meno grave del previsto per Duarte, visto che le prime sensazioni avevano fatto pensare a un finale di stagione fortemente a rischio per il centrale difensivo rossonero. Una tegola che avrebbe messo ulteriormente in difficoltà la formazione di Stefano Pioli, già fortemente danneggiata dalla lesione al soleo che ha colpito Zlatan Ibrahimovic lo scorso 25 maggio. E proprio nella giornata di mercoledì, mentre Duarte si sottoponeva alla risonanza magnetica, l'attaccante svedese è tornato a Milano e nelle prossime ore farà nuovi esami per monitorare lo sviluppo dell'infortunio. Straordinari, dunque, per lo staff medico del Milan: una situazione che non può certo far felice Pioli, in vista della gara di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus che ormai dista poco più di una settimana.

SERIE A: SCELTI PER TE