Milan, Ibrahimovic è tornato in Italia: esame al polpaccio nelle prossime ore. VIDEO

Serie A

L'attaccante svedese, che il 25 maggio si era fermato a causa di un problema al polpaccio, è tornato a Milano e nelle prossime ore sarà sottoposto a nuovi esami per monitorare gli sviluppi dell'infortunio

RIPRESA SERIE A, IL CALENDARIO UFFICIALE

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI - LA CONFERENZA DEL PREMIER CONTE

Sono passati nove giorni dall'infortunio subito in allenamento da Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese del Milan si è fermato lo scorso 25 maggio, a causa di un dolore al polpaccio riportato dopo uno scatto. "Lesione del muscolo soleo del polpaccio destro", il verdetto degli esami a cui è stato poi sottoposto il giorno dopo presso la clinica privata Columbus di Milano. Poi la decisione di tornare a casa, il 27 maggio il volo per la Svezia per trascorrere con la sua famiglia qualche altro giorno in attesa di nuovi controlli. E a una settimana esatta dalla partenza, Zlatan Ibrahimovic è tornato a Milano come da programma. L'attaccante è atterrato a Malpensa con un volo privato e nelle prossime ore sarà sottoposto a nuovi esami per monitorare gli sviluppi del suo infortunio: l'edema si è sgonfiato, ora si potrà capire con esattezza qual è l'entità del problema e quanto sarà lungo lo stop. Con il Milan che spera in un'evoluzione positiva per riaverlo al più presto in campo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche