Milan, Castillejo derubato da due ragazzi armati: "Mi hanno puntato la pistola in faccia"

Serie A

Momenti terribili per l'attaccante rossonero, al quale due ragazzi hanno puntato contro una pistola a Milano: a raccontarlo è lo stesso Castillejo su Instagram, dove ha anche detto di stare bene e di essere stato derubato dell'orologio

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

In attesa della ripresa delle competizioni, con la gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra il suo Milan e la Juventus che darà il nuovo via alla stagione calcistica, Samu Castillejo è stato protagonista involontario di una giornata da dimenticare. L'attaccante rossonero è stato infatti rapinato da due ragazzi armati di pistola e derubato dell'orologio. Lo ha raccontato lo stesso spagnolo tramite il proprio profilo Instagram, nel quale ha anche tranquillizzato tutti, dicendo di stare bene. L'episodio è accaduto nella giornata di martedì a Milano. Per fortuna nessuna conseguenza fisica per Castillejo, rimasto però comprensibilmente scosso dall'accaduto.

Castillejo rapina

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche