Atalanta-Napoli, Gattuso a Bergamo nel segno del turnover

napoli
Massimo Ugolini

Massimo Ugolini

©LaPresse

Giovedì 2 luglio alle 19.30, a Bergamo, si affrontano Napoli e Atalanta. All'andata al San Paolo finì 2-2. La formazione iniziale di Gattuso dovrebbe presentare almeno quattro cambi rispetto all'undici di partenza visto contro la Spal

ATALANTA-NAPOLI LIVE

NAPOLI SU SZOBOSZLAI: PRESTO L'INCONTRO CON GLI AGENTI

Un solo dubbio e tante certezze. Il ballottaggio Politano-Callejon e la striscia di cinque vittorie consecutive in campionato, statistica che sintetizza l'ottimo lavoro svolto fino ad ora da Rino Gattuso. A Bergamo sarà un Napoli a caccia di conferme e con tanta voglia di scacciare il ricordo della partita d'andata. Il tanto discusso contatto Llorente-Kjaer prima del pareggio di Ilicic, una partita che segnò profondamente il cammino in classifica della squadra e il destino di Carlo Ancelotti spianando poi la strada all'avvento di Rino Gattuso. Acqua passata ora, per questo Napoli proiettato sul prossimo futuro, il campionato e la Champions a Barcellona.

approfondimento

Napoli su Szoboszlai: presto summit con gli agenti

Il lavoro del ds Giuntoli sul mercato e quello dell'allenatore sul campo. Nel segno di un costante turnover, almeno quattro cambi rispetto alla vittoria sulla Spal, il rientro tra i pali di Ospina, in difesa di Di Lorenzo e a centrocampo di Demme e Zielinski. Bergamo: la trasferta più insidiosa, contro la squadra più in forma del momento. Distante 12 punti in classifica. Un'enormità probabilmente anche per questo Napoli. Instancabile e motivato, nonostante la Coppa Italia già in bacheca. Ma comunque determinato a cancellare definitivamente il ricordo della partita d'andata.