Juventus-Torino, Longo: "Nel derby servono testa e cuore. Zaza e Ansaldi recuperati"

Serie A

L'allenatore granata presenta il derby con la Juve (sabato 17.15 su Sky Sport Serie A e Sky Sport 252): "Gare del genere si giocano con cuore e testa. Zaza e Ansaldi sono recuperati. Diffidati? Non mi farò condizionare, andrà in campo la formazione migliore"

JUVENTUS-TORINO LIVE

"Bisognerà giocare con cuore e testa, perchè sono quelle partite che si giocano sul filo del rasoio anche a livello emozionale, quindi il cuore deve poi essere gestito anche dalla testa. La lucidità non deve mai far prevalere esclusivamente l’emozionalità perchè si rischia di non fare quello che si ha in testa di fare". È questo il messaggio che Moreno Longo lancia al suo Torino in vista del derby contro la Juventus in programma sabato alle ore 17.15 allo Stadium (Sky Sport Serie A e Sky Sport 252). "È una partita molto sentita dai nostri tifosi, una gara molto importante. Sarà importante lavorare da squadra in ogni situazione: l’atteggiamento dovrà essere quello di aiutarsi, di sacrificarsi uno per l’altro e saper soffrire insieme. Poi, provare a rispondere colpo su colpo".

"Zaza e Ansaldi recuperati"

approfondimento

Toro, la missione salvezza passa anche dalla Juve

Longo che, in vista della formazione da mandare in campo dal primo minuto, non si farà condizionare dalla situazione disciplinare, visti i tanti diffidati granata: "La partita che ci attende è sempre quella più importante. Siamo concentrati su questa, non facciamo calcoli e pensiamo di fare questa al massimo con la miglior formazione".  Contro la Juve, Longo potrà contare anche sull’ex Zaza: "Simone ha recuperato, sta meglio, vedremo in che possibilità di minutaggio può essere a disposizione della squadra. L'importante è averlo recuperato". Buone notizie anche da Ansaldi: "Anche lui sta meglio. Dopo il suo problema fisico abbiamo cercato di recuperarlo facendolo allenare e facendogli giocare degli scampoli di partita. Vedremo se domani partirà dall'inizio o dalla panchina".

 

SERIE A: SCELTI PER TE