Probabili formazioni Juventus-Atalanta

Serie A
©LaPresse

Sarri ritrova De Ligt e Dybala, entrambi presenti dal 1'. Gasperini risponde con i suoi fedelissimi. Calcio d'inizio sabato, allo Stadium, ore 21:45

JUVE-ATALANTA LIVE

Allo Stadium sarà big match. Juve e Atalanta, la prima contro la terza della classe che si sfideranno sabato a partire dale 21:45. Nove i punti di differenza, con la squadra di Gasperini che in caso di colpaccio potrebbe addiritura rientrare in corsa per lo scudetto. Certo, le statistiche non sono delle migliori. La Juventus è la squadra contro cui l'Atalanta ha perso più partite (65) in campionato e quella contro cui i bergamaschi hanno subito più gol (214). I bianconeri, inoltre, non perdono contro i nerazzurri in casa in Serie A da 30 partite (24V, 6N). L'ultimo ko risale al 2001, quando sulla panchina atalantina sedeva Giovanni Vavassori. Ma occhio alla difesa di Sarri: Sono già 30 i gol subiti dalla Juventus in questa Serie A: tanti quanti in tutto il 2018/19. I bianconeri non ne subiscono di più in un singolo campionato dal 2010/11 (38 dopo 31 giornate, 47 al termine della competizione).

Juventus, Sarri recupera De Ligt e Dybala

vedi anche

Sarri cita Pep: "Atalanta? Come dal dentista"

Sorride Sarri, che rispetto alla sconfitta di San Siro con il Milan ritrova De Ligt e Dybala, entrambi out per squalifica ed entrambi titolari contro l'Atalanta. L'olandese verrà affiancato dal solito Bonucci, mentre Cuadrado e Alex Sandro (e non Danilo) occuperanno le corsie laterali. A centrocampo tutto secondo copione, con Pjanic al centro e con ai suoi lati Bentancur e Rabiot, sempre più in forma. Tridente offensivo composto da Ronaldo, Dybala e Bernardeschi.

 

Juventus (4-3-3) Probabile formazione: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala; Ronaldo.

Atalanta, Gasperini a caccia dell'impresa

vedi anche

Gasperini: "Lo scudetto è nelle mani della Juve"

Vincere per sognare traguardi impensabili. L'Atalanta è reduce da 11 vittorie consecutive fra campionato e Champions e non ha nessuna intenzione di fermarsi allo Stadium, laddove con un successo guarderebbe perfino allo scudetto. In porta il solito Gollini, davanti al quale ci saranno Toloi, Palomino e Djimsiti. De Roon e Freuler in regia, con Hateboer e Gosens ai loro lati. Dietro a Zapata unica punta ecco Gomez e Pasalic.

 

Atalanta (3-4-2-1) Probabile formazione: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata.

SERIE A: SCELTI PER TE