Juventus, Sarri cita Guardiola: "Atalanta? Come dal dentista"

Serie A

L’allenatore della Juve ha presentato la sfida di domani contro i bergamaschi in conferenza stampa: "Sarà una partita molto difficile, affrontiamo una squadra che sta facendo benissimo soprattutto in trasferta. Non è il momento di pensare al Lione"

JUVE-ATALANTA LIVE

Rialzare la testa, dopo la brutta sconfitta di Milano. La Juventus si prepara ad affrontare l'Atalanta, dopo aver scoperto il potenziale percorso alle Final Eight di Champions League, se riuscirà a passare il turno col Lione. "Non è il momento di pensarci, ora dobbiamo soffermarci solo sul campionato" ha ammonito Maurizio Sarri in conferenza stampa. "È un momento importante della stagione - ha proseguito - l'Atalanta sta facendo benissimo e ha numeri importanti soprattutto in trasferta. Questo la rende una squadra tosta da affrontare. È aggressiva, dal punto di vita fisico ha accelerazioni importanti, è molto difficile come partita". 

Il dentista

vedi anche

Quello che c'è da sapere sul sorteggio della Juve

Per descrivere nel modo migliore le difficoltà della partita con l'Atalanta, Sarri ha citato Pep Guardiola : "La più bella definizione è quella che diede Guardiola, che disse che è come andare dal dentista: ne puoi uscire anche bene, ma il dolore lo senti". L'allenatore del Manchester City si espresse così dopo l'incontro con i bergamaschi a San Siro nella fase a gironi della Champions League, che si concluse 1-1.

Il punto sugli infortunati

leggi anche

Juve in blu: ecco la seconda maglia '20/'21. FOTO

Di certo, servirà un'altra Juve rispetto alla gara di San Siro: "Avremmo perso lo stesso anche con Dybala, visto il blackout che abbiamo avuto nella ripresa. Ma ora guardiamo oltre. Vorrei vedere continuità, tutte le squadre hanno difficoltà di rendimento sulla lunghezza. Vorrei che fossimo ordinati, perché quando si rischia di perdere di mano la partita questo diventa importante". Infine, qualche informazione sul possibile undici titolare: "Douglas Costa? Lo abbiamo valutato un inserimento importante a partita in corso. Tutti gli acciacchi di Milano sono stati recuperati. Chiellini ha bisogno di un recupero più lungo rispetto ad Alex Sandro, che è stato fermo solo 10 giorni. Giorgio ha avuto qualche problema dopo la sosta. Higuain aveva 60' nelle gambe, sta meglio e l'ho visto in crescita rispetto a qualche settimana fa".

SERIE A: SCELTI PER TE