Inter-Napoli, Conte: "Sensi non ci sarà almeno fino a fine campionato"

Serie A

L’allenatore dei nerazzurri ha presentato la prossima partita col Napoli: "È un avversario forte, che ha sempre dato fastidio nella lotta scudetto. Sensi? Difficile fare stime sul rientro, di certo questa settimana non si allenerà con noi"

INTER-NAPOLI LIVE

A due giornate dalla fine, con l’obiettivo della qualificazione in Champions League raggiunto senza troppe difficoltà, Antonio Conte ha fatto già un primo bilancio. "Un campionato così è stato ed è un'esperienza nuova per tutti quanti: bisogna prendere il lato positivo e imparare da questo tipo di situazioni. Giocare ogni tre giorni ha lasciato in ognuno di noi degli spunti positivi da utilizzare anche in futuro" ha spiegato l’allenatore dell’Inter, nell’intervista rilasciata al sito ufficiale in avvicinamento alla sfida col Napoli. I tanti impegni ravvicinati hanno permesso di allungare le rotazioni e le risposte in questo senso sono state soddisfacenti: "Stiamo parlando di un gruppo di ragazzi molto seri, molto concentrati, che hanno sempre lavorato. Ranocchia ogni volta che è stato chiamato in causa ha dato risposte positive. Tutti si sono sempre messi a disposizione anche se magari le scelte non ricadevano su di loro. Si sono allenati seriamente, da professionisti seri. Ma non avevo dubbi. Questo, dal punto di vista umano, è un ottimo gruppo".

L’avversario: il Napoli

vedi anche

Europa League, il calendario fino alla finale

Inter e Napoli si affronteranno per la quarta volta in stagione: si sono già incrociate nelle semifinali di Coppa Italia. "Stiamo parlando comunque di una squadra molto forte, che negli anni è sempre stata lì a cercare di dare fastidio a chi poi ha vinto lo Scudetto. Una squadra con una buonissima rosa, si sono rinforzati molto. E hanno vinto la Coppa Italia" ha proseguito Conte.

Gli acciacchi di Sensi

vedi anche

Inter, gol al 1° anno: Lukaku fenomeno 3° all time

Mancherà Gagliardini, squalificato, mentre invece rientra Barella. Per Sensi invece non ci sarà spazio in campionato: "A centrocampo quest'anno è accaduto che il recupero di un calciatore coincideva con l'assenza di un altro. Sensi sta facendo dei progressi, ma è difficile fare oggi delle previsioni o delle stime sul suo rientro. Fino al termine della settimana, e quindi del campionato, non si allenerà con noi. L'importante è che il ragazzo stia bene e che si possa buttare alle spalle questa annata che è stata molto sfortunata per lui e penalizzante per noi".

Conte: "Lukaku può ancora migliorare"

vedi anche

Le maglie della Serie A 2020-2021. FOTO

Lukaku è stato tra i protagonisti assoluti della partita col Genoa, dove ha realizzato una doppietta impreziosita da una rete d’autore nei minuti di recupero. "Ha margini di miglioramento: in alcune situazioni di gioco può e deve migliorare. Stiamo parlando, come ho detto dopo il match, di un calciatore atipico, perché nonostante la sua stazza, la sua forza, la sua altezza e il suo essere un riferimento in avanti, è anche un giocatore veloce, che con campo da percorrere ha la capacità atletica per realizzare questo tipo di gol. Sta sempre a lui, a ogni calciatore, la voglia di migliorare. Lui ha dei margini, ma è importante che ognuno di noi abbia quella voglia e quella fame di alzare il proprio livello e di crescere sempre di più" ha concluso Conte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche