Coronavirus: positivi Boga del Sassuolo, due giocatori del Torino e uno del Brescia

covid-19

Proseguono i contagi nelle squadre di Serie A. Dopo i quattro giocatori del Cagliari e Petagna, sono risultati positivi due calciatori del Torino, Boga del Sassuolo e uno del Brescia. Attuato per tutti il protocollo, che prevede l’isolamento domiciliare e il tampone per chi è stato a stretto contatto con loro

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il rischio di contagio per tutti i giocatori che sono andati in vacanza al termine di una stagione così complessa si è concretizzato. Nei giorni scorsi ben 4 calciatori del Cagliari (Despodov, Ceppitelli, Cerri e Bradaric) sono risultati positivi, di oggi invece la notizia della positività di Petagna. All'attaccante del Napoli, però, nel pomeriggio si sono aggiunti altri 4 giocatori. L'unico del quale al momento è stata comunicata l'identità è Jeremy Boga, esterno offensivo del Sassuolo, che, come comunicato dalla società neroverde, e' "asintomatico, non è entrato in contatto con nessun altro tesserato e si trova in isolamento domiciliare in accordo con le autorità sanitarie e in base ai protocolli vigenti".

Due positivi nel Torino

Altri due invece sono tesserati del Torino, che ha comunicato con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale di aver immediatamente informato le autorità competenti e di aver posto come da protocollo in isolamento i calciatori, che sono attualmente asintomatici. In via precauzionale la società granata ha provveduto a mettere in atto ulteriori accertamenti per altri tre calciatori della prima squadra che nei giorni scorsi erano stati in stretto contatto con i positivi e che al momento attuale non fanno ancora parte del gruppo squadra.

Un positivo anche nel Brescia

vedi anche

Petagna positivo al Covid-19: è asintomatico

Anche al Brescia è risultato positivo al Covid-19 un giocatore, di rientro dalle vacanze in Sardegna. Durante questo periodo, è stato in contatto con altri compagni di squadra, che sono stati sottoposti ad ulteriori accertamenti per verificare eventuali contagi.