Lazio, Lucas Leiva: "In Champions per imparare, senza paura"

esclusiva

Il centrocampista biancoceleste ha rilasciato un’intervista a Sky Sport: "Sono nella fase finale della riabilitazione e sto facendo progressi. Giocare in Champions? Abbiamo dimostrato di poter fare bene con tutti"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Simone Inzaghi lo aspetta, d’altronde è lui a dettare i tempi di gioco della sua Lazio. Lucas Leiva è un elemento imprescindibile e in queste ultime settimane sta recuperando da un infortunio al ginocchio. "Sto molto meglio, sono 3-4 settimane che sto progredendo, devo rispettare i tempi. Ho visto che durante il lockdown forzando un pochino il ginocchio non ha risposto come avrebbe dovuto. Ora però sto bene e sono nella fase finale della riabilitazione. Spero tra qualche giorno se tutto va bene di rientrare pian piano con la squadra" ha spiegato il centrocampista.

Esperienza e ambizione

vedi anche

Lazio, ok di Fares: ora la Spal aspetta l'offerta

Nella prossima stagione, la Lazio sarà impegnata in Champions League. Leiva l’ha già giocata e sull’importanza dell’esperienza in questa competizione si è espresso così: "Penso che conti tanto, però anche altri giocatori che non hanno fatto tante partite in Champions, ne hanno comunque giocate in Europa e in Serie A. Il nostro gruppo ha dimostrato che quando giochiamo con un'unica idea di calcio lo facciamo bene". Ha proseguito, quindi, allargando il discorso anche agli obiettivi passati e presenti: "Ai giocatori consiglio di sfruttare al massimo queste occasioni e imparare, senza paura. Abbiamo dimostrato giocando con tante squadre che possiamo far bene. La Champions è sempre il nostro obiettivo. Lo scudetto? Se ad aprile sarà ancora possibile allora ci penseremo. Ma è presto per parlare di queste cose. Sappiamo chi sono i favoriti, quindi il nostro obiettivo è sempre stato finire tra le prime quattro e alla fine vediamo dove arriviamo".