Diawara non è più Under 22, la Roma rischia sconfitta a tavolino contro il Verona

il caso
©LaPresse

Errore della Roma nella lista dei 25 inviata alla Lega Serie A per il campionato: Diawara non è stato inserito nella lista nonostante abbia compiuto 23 anni nel 2020 (è nato il 17 luglio del '97) e non sia dunque più liberamente utilizzabile come "Under 22". Per questo il club giallorosso - che ha pareggiato 0-0 al Bentegodi - rischia la sconfitta 0-3 a tavolino. Si attende la decisione del giudice sportivo

VERONA-UDINESE LIVE

La Roma rischia fortemente di perdere 0-3 a tavolino la partita giocata e pareggiata 0-0 contro il Verona. Tutta colpa di un pasticcio nella compilazione della lista dei 25 consegnata alla Lega Serie A prima dell'inizio della stagione. I giallorossi non hanno inserito infatti nella lista Amadou Diawara nonostante il giocatore (classe 1997) abbia compiuto 23 anni lo scorso 17 luglio e non sia più considerabile tecnicamente un "Under 22" e quindi come tale utilizzabile liberamente (sono considerati Under 22 i calciatori che non abbiano compiuto 22 anni al 31 dicembre della stagione precedente, dunque al 31 dicembre 2019).  Uno sbaglio che potrebbe costare caro al club giallorosso, considerato che la norma prevede chiaramente in questo caso la sanzione della perdita della gara.  La Roma parla di "errore in buona fede", che non ha inciso in alcun modo sul risultato finale avendo ancora quattro slot disponibili nella lista degli Over 22 (dove sarebbe dovuto essere Diawara). Ma oltre al codice anche un precedente parla chiaro: il Sassuolo fece un errore di fatto uguale (anche se con dinamica diversa) nel 2016 e subì lo 0-3 a tavolino. A questo punto bisogna aspettare la decisione del giudice sportivo.

La difesa della Roma e il giallo dell''alert'

vedi anche

Tre traverse ma zero gol, pari tra Verona e Roma

Come raccontato da Paolo Assogna, inviato di Sky Sport a Trigoria, la Roma si appella anche a un altro elemento. Il sistema della Lega durante la compilazione delle liste avrebbe fatto partire l' "alert" al momento dell'inserimento del nome di Diawara nella distinta di gara (proprio dopo il caso del Sassuolo è stato introdotto un software che identifica automaticamente i calciatori "irregolari"), ma la Roma telefonicamente avrebbe poi ricevuto un via libera dalla Lega. Da via Rosellini però non arrivano conferme anzi, secondo la versione della lega la roma era stata avvisata della situazione irregolare. Intanto il segretario della Roma Pantaleo Longo ha rassegnato le dimissioni

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche