Juventus, Bonucci: "Pirlo? A livello umano più simile ad Allegri che a Sarri"

Serie A
©Getty

Il difensore bianconero a Sky Sport: "Pirlo ha cambiato il nostro modo di intendere il calcio rispetto all'ultimo anno. Andrea è più simile ad Allegri che a Sarri, trasmette serenità e tranquillità"

"Nel rapporto umano con i giocatori, Pirlo somiglia più ad Allegri o a Sarri? Molto di più ad Allegri, poi ognuno ha il proprio carattere. Andrea trasmette serenità e tranquillità, come in fondo succedeva da giocatore quando potevi dargli il pallone in mezzo a cinque giocatori ed eri sicuro che non lo avrebbe perso". Leonardo Bonucci, in gol nel successo per 3-0 contro la Sampdoria nella prima in Serie A con Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus, risponde così al Club di Sky Sport in merito alle similitudini tra il nuovo allenatore bianconero e il suo predecessore.

"Pirlo ha cambiato il modo di intendere il calcio rispetto all'ultimo anno"

vedi anche

Gli highlights di Juve-Sampdoria

Bonucci ha poi proseguito: "Noi abbiamo accettato qualsiasi cambiamento fatto dalla società, quest’anno abbiamo un nuovo allenatore, Andrea Pirlo, che ha cambiato il nostro modo di intendere il calcio rispetto all’ultimo anno. Molto spesso abbiamo interpretato le partite cercando di essere aggressivi e non prendere gol, con una mentalità ben precisa: questo ce lo siamo portati anche dallo scorso anno. Altrimenti, con le tante difficoltà avute, non avremmo vinto lo scudetto". ha concluso il difensore della Juventus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche