Milan-Bologna, Mihajlovic: "Loro hanno Ibrahimovic, noi no: questo fa la differenza"

Serie A
©Getty

L’allenatore degli emiliani ha commentato la sconfitta col Milan su Sky Sport: "I pericoli avversari sono arrivati tutti dai piedi di Ibra, gli episodi ci hanno girato contro ma la partita è stata abbastanza equilibrata"

IBRA POSITIVO AL CORONAVIRUS: LE NEWS IN DIRETTA

Comincia con una sconfitta il campionato del Bologna, che perde a San Siro contro il Milan. Sinisa Mihajlovic ha comunque colto dei segnali positivi nonostante il 2-0 finale. "La partita è stata abbastanza equilibrata, forse ci abbiamo creduto poco ma la squadra è rimasta in partita. Poi gli episodi ci sono andati contro: loro hanno Ibrahimovic e noi no, questo fa la differenza, tutto ciò che ha creato il Milan è quando la palla è passata per i suoi piedi. Per forza di cose durante la partita ci siamo dovuti abbassare perché gli avversari stavano meglio di noi, così come siamo riusciti a tenerli noi più bassi nell'ultimo quarto d'ora" ha spiegato, intervistato da Sky Sport. Nel finale, decisivo Donnarumma che proprio l’allenatore dei rossoblù aveva lanciato nel 2015: "Maledetto quello che l'ha fatto esordire (ride, ndr), contro di me fa sempre i miracoli".

Mihajlovic: "Mercato? Possiamo solo puntare su giovani"

vedi anche

Ibra: "Se avessi avuto 20 anni ne avrei fatti 4"

"Noi non siamo in grado di prendere un giocatore che possa cambiare il volto della squadra – ha proseguito Mihajlovic parlando del mercato degli emiliani – abbiamo deciso di puntare sui giovani, se dovessimo prendere Supryaga sarei molto contento. Naturalmente dovrà crescere e abituarsi al campionato italiano, ma come stanno le cose adesso cerchiamo solo questo tipo di profilo perché altre operazioni non si possono fare. Ci saranno alti e bassi, come accade sempre con i giovani, ma bisogna aver pazienza perché sono bravi. Queste partite si possono anche perdere ma l'importante è non smettere mai di giocare".

Il giudizio su Orsolini

Infine, un giudizio sulla prova di Orsolini. "Ha avuto un brutto avversario, due mesi fa non c'è stata partita mentre stavolta è andata meglio, ha fatto ciò che gli avevo chiesto difensivamente. Poi offensivamente mi aspetto sempre qualcosa in più da lui" ha concluso Mihajlovic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche