Milan, Gazidis su Maldini: "Nessuno come lui convince i giocatori a venire qui"

MILAN
©LaPresse

Intervistato da The Athletic, l'amministratore delegato rossonero ha speso parole importanti per Paolo Maldini: "Nessuno è meglio di lui per convincere i giocatori a scegliere il club". Sulla società: "C'è un solo Milan, è sopra ad ogni tipo di interesse personale". E sul discorso nuovo stadio: "È indispensabile per tornare tra le grandi forze del calcio europeo"

MILAN-BODO GLIMT LIVE

All’orizzonte c’è la sfida al Bodo/Glimt, 3° turno preliminare per accedere al tabellone principale di Europa League, incontro anticipato dalle parole di Ivan Gazidis. L’amministratore delegato e direttore generale del Milan, intervistato da The Athletic, ha analizzato la situazione in casa rossonera a partire da Paolo Maldini. Importanti le parole spese per il responsabile dell’area tecnica e bandiera del club, fondamentale nella costruzione della squadra: "Non c’è nessuno come lui, quando crede in qualcosa, per convincere un giocatore a venire al Milan e per far crescere la sua carriera calcistica in questo grande club. E dietro a tutto ciò c’è ancora il potere del nome del Milan, che nel calcio significa ancora qualcosa". Proprio in merito alla società, Gazidis ha escluso che all’interno del club esistano più anime: "C’è un solo Milan. Il Milan è sopra a tutti. È al di sopra di ogni tipo di interesse personale: il successo del Milan è l'obiettivo comune".

Gazidis: "Serve uno stadio moderno"

leggi anche

Duarte positivo, test per tutti a 24 ore dal Bodø

L’amministratore delegato rossonero ha quindi proseguito: "Non c’è da litigare per questo. I risultati sono migliori quando abbiamo dibattiti: quando abbiamo disaccordi, mettiamo in discussione abilità e prospettive diverse perché abbiamo tutte queste sfide. Abbiamo le sfide finanziarie, abbiamo le sfide per progredire sul lato del calcio". Secondo Gazidis, per il rilancio del club, avere un nuovo stadio è imprescindibile: "In termini commerciali, si tratta di 70 milioni extra che puoi spendere per i giocatori ogni anno. È anche una grande differenza rispetto ad altre squadre italiane. Un nuovo stadio ti dà tutti gli strumenti per riportare il Milan come una delle grandi forze del calcio italiano ed europeo".