Atalanta, De Roon a Sky: "Più forti dello scorso anno. Vogliamo migliorare ancora"

atalanta

Il centrocampista a Sky Sport: "Abbiamo comprato giocatori forti e presto riavremo Ilicic, dico che siamo più forti rispetto allo scorso anno". Sugli obiettivi: "Scudetto? Vedremo dove saremo tra qualche mese, fino a qualche anno fa il quarto posto sembrava il massimo. Stiamo migliorando anno dopo anno"

Idee chiare e tanta voglia di ripartire, Marten de Roon non vede l’ora di tornare in campo. "Io fisicamente sto bene, recupero sempre molto in fretta dopo una partita, quando mister Gasperini ha bisogno di me io ci sono", le parole del centrocampista dell'Atalanta nell’intervista che il centrocampista ha rilasciato a Sky Sport.

 

Quanta voglia c'è di tornare in campo sabato contro il Torino?

"C’è tanta voglia di tornare, abbiamo fatto poche vacanze però siamo carichi e abbiamo voglia di giocare. Siamo riusciti ogni anno a migliorare: prima pensavamo che il quarto posto fosse il massimo, poi siamo arrivai nei quarti di Champions. Stiamo migliorando ogni anno".

leggi anche

Ilicic si allena, già col Torino tra i convocati?

È un'Atalanta più forte a giudicare dal mercato che è stato fatto?

"Secondo me sì. È andato via Castagne, ma abbiamo comprato 4-5 giocatori. Ho già visto all’opera 2-3 e sono forti, poi deve arrivare Miranchuk e forse tra poco rientra anche Ilicic. Abbiamo una squadra abbastanza forte".

 

Come lo vedi Ilicic?

"Josip ha bisogno ancora di  un po’ tempo, si sta allenando, fisicamente non è ancora al meglio della forma, ma sta riprendendo. Speriamo di ritrovarlo al più presto possibile, perché con le sue qualità siamo ancora più forti".

 

Quando dicono che l’Atalanta può dire la sua per lo scudetto cosa pensi? Che sono matti?

"Magari sono un po’ matti… Juventus, Inter e forse Napoli devono giocare per lo scudetto. Noi vedremo tra 3-4 mesi come saremo messi in classifica: sarebbe una grande cosa riuscire a ripetere quanto fatto nell’ultima stagione".

 

Vi fa ancora paura il Covid?

"Non voglio dire paura, ma c’è preoccupazione. Bergamo è stata una delle città più colpite al mondo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche