Serie A, Napoli: finita la quarantena a Castel Volturno

Serie A

La Asl di Caserta, anche in base alle nuove norme sulla quarantena, ha dato l'ok al Napoli per terminare l'isolamento del gruppo prima squadra nella 'bolla' di Castel Volturno dopo le positività di Zielinski ed Elmas. I giocatori - risultati tutti negativi all'ultimo giro di tamponi - sono così potuti tornare nelle loro abitazioni

NAPOLI-ATALANTA LIVE

E' finito l'obbligo di isolamento per i calciatori del Napoli nel ritiro di Castel Volturno, i giocatori hanno quindi lasciato il centro di allenamento per tornare alle proprie abitazioni. Lo ha reso noto il club attraverso un nota sul l proprio profilo Twitter. "La UOPC Capua dell'Asl di Caserta, sulla base delle nuove disposizioni e in seguito all'ultimo tampone risultato negativo, ha decretato la fine dell'isolamento fiduciario del gruppo squadra presso il Training Center e quindi si torna tutti a casa", ha scritto il Napoli. I giocatori ora proseguiranno l'isolamento ficuciario nelle proprie case e saranno monitorati dalle rispettive Asl territoriali.

vedi anche

Napoli in isolamento nella bolla: negativi tutti i tamponi

Gli azzurri erano in isolamento nella 'bolla' creata all'interno del centro sportivo di Castel Volturno dal 6 ottobre scorso, dopo le positività di Zielinski, Elmas e di un collaboratore del club. Positività che avevano portato la squadra a non partire per Torino su indicazione della Asl di Napoli, saltando la partita con la Juventus per la quale si attende ancora la decisione del giudice sportivo. Da quel momento tutti i tamponi a cui è stato sottoposto il gruppo squadra all'interno della bolla hanno sempre dato esito negativo.