Sampdoria-Lazio, Inzaghi: "Gara impegnativa. Candreva e Keita? Li avrei tenuti volentieri"

Serie A

L'allenatore biancoceleste: "Scelte in vista del Dortmund? Valuterò, ma la mia testa è solo rivolta alla Samp. Out Lazzari, Luiz Felipe, Pereira, Lulic e lo squalificato Immobile. Parolo difensore? Può farlo". Sugli ex Candreva e Keita: "Li avrei tenuti volentieri"

SAMP-LAZIO LIVE

"Se le mie scelte saranno anche in funzione della sfida di Champions di martedì col  Borussia Dortmund? È normale che delle valutazioni andranno fatte, ma in questo momento la mia testa è solo per la partita con la Sampdoria. Giocheremo contro un avversario che ha fatto molto bene a Firenze e sarà difficile da affrontare". Parla così Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, nella conferenza stampa che precede la sfida contro la Sampdoria in programma sabato alla ore 18 al Ferraris (Sky Sport 253).

Emergenza Lazio, Parolo in difesa? "Può farlo"

leggi anche

Serie A, le probabili formazioni della 4^ giornata

Inzaghi che, in chiave formazione, dovrà gestire una situazione di emergenza: "Abbiamo qualche defezione, qualcuno non è al massimo, però a casa rimarranno sicuramente Lazzari, Immobile che è squalificato, Luiz Felipe, Pereira e Lulic. Direi che abbiamo una buona lista. Caicedo e Marusic nell’allenamento del venerdì mattina si sono mossi abbastanza bene, così come Fares e Milinkovic appena rientrati dalle nazionali. Farò le valutazioni domani. Parolo in difesa? Marco ha dimostrato che può anche giocare lì, è duttile, ed è importante per noi. Contro la Samp potrà aiutarci sicuramente. Sugli esterni ora abbiamo qualche problematica. Lazzari è out, Marusic ha fatto oggi il primo allenamento dopo 12 giorni e probabilmente non potrà giocare dall'inizio. Nell’allenamento del venerdì ho provato Patric e anche Parolo. Muriqi e Hoedt hanno lavorato bene in questa settimana".

"Gli ex Candreva e Keita? Li avrei tenuti volentieri"

"Quella blucerchiata è una squadra organizzata con un bravissimo allenatore, molto preparato e che ha tantissimi anni di esperienza. Loro sono in salute, dovremo fare una grandissima partita a livello di squadra e le motivazioni faranno la differenza", ha aggiunto Inzaghi. A Genova la Lazio ritroverà anche due grandi ex come Candreva e Keita: "Sono molto legato a loro e non avrei voluto che andassero via. Ma li rivedrò molto volentieri e dato che hanno grandi qualità per me saranno osservati speciali".