Milan-Roma, Fonseca: "Reazione coraggiosa, volevamo i 3 punti. Rigori? No comment"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore giallorosso dopo il pareggio show di San Siro: "Abbiamo sbagliato qualche scelta in attacco, ma ce la siamo giocata fino alla fine. Dove può arrivare questa Roma? Più in là della scorsa stagione"

ROMA-FIORENTINA LIVE

Sempre a rincorrere, a ribattere colpo su colpo. Ma al triplice fischio è 3-3: la Roma ha fermato la corsa del Milan, che finora aveva sempre vinto in questa Serie A. "Per come si era messa la partita è un risultato positivo", le dichiarazioni di Paulo Fonseca nel postpartita ai microfoni di Sky Sport. "Di bello abbiamo fatto tre gol, il fatto negativo è che invece ne abbiamo subiti tre. Questa è stata una gara equilibrata, siamo andati subito sotto ma poi abbiamo reagito con coraggio. Abbiamo sbagliato alcune decisioni in avanti, ma giocavamo per vincere fino alla fine e questo è l'atteggiamento che mi piace". Nella ripresa un rigore per parte: "Io non commento", stoppa le domande l'allenatore giallorosso. "Succede a tutti di avere giornate difficili. Se l'arbitro ha sbagliato, lo ha fatto per entrambe le squadre".

"Siamo in fiducia, ora il Cska"

leggi anche

Doppio Ibra, ma il Milan frena: è 3-3 con la Roma

Sul piano partita che ha retto l'urto del Milan: "In difesa ho invertito Mancini e Ibanez per le caratteristiche degli avversari", spiega Fonseca. "Ibra è un attaccante molto centrale, mentre Leao è veloce e attacca la profondità. Per questo gli ho messo Ibanez in marcatura". Dove può arrivare questa Roma? "Vogliamo fare meglio della scorsa stagione", la carica dell'allenatore. "Per ora pensiamo solo al Cska, la nostra prossima partita. Stiamo migliorando e siamo in fiducia, dobbiamo essere ambiziosi ma un passo alla volta. Ci sono squadre che in Serie A hanno investito più di noi: dobbiamo dimostrare sul campo di poter competere con le migliori".

Kumbulla: "Errore evitabile, ma ho rimediato con il gol"

Dopo l'allenatore ha parlato a Sky Sport anche Marash Kumbulla: "Ultimamente avevo fatto più fatica, ma il vizio del gol l'ho sempre avuto", le dichiarazioni dell'autore del pareggio, già alla sua seconda rete in maglia giallorossa. "Contro il Milan ci ho creduto, ero sul secondo palo confidando in una deviazione ed è andata bene. Poi questo gol mi è servito per rimediare a un mio errore precedente: posso migliorare ancora tanto. Ma sono contento del mio inizio alla Roma, mi sto integrando bene anche grazie ai compagni". Solo un anno fa Kumbulla era una sorpresa con la maglia del Verona: "Ringrazio l'Hellas e Juric che mi hanno dato fiducia", chiude il difensore. "La mia vita ha preso un’accelerazione evidente: nell'ultimo anno sono cresciuto molto, ora eccomi qui alla Roma. Spero di aiutare la mia squadra a fare il meglio possibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche