Milan, Romagnoli: "La sconfitta col Lille ci ha svegliato, l'obiettivo è la Champions"

milan

Le parole del difensore rossonero in esclusiva a Sky Sport: "Il Lille è già dimenticato, ma sconfitte così ci faranno mettere sulla giusta direzione. Siamo una squadra giovane ma allo stesso tempo forte e determinata, ora dobbiamo continuare a dimostrarlo. L'obiettivo è la Champions, al resto penseremo dopo"

LILLE-MILAN LIVE

Una sconfitta che può servire da stimolo per i prossimi impegni. Non ha dubbi Alessio Romagnoli, che vede il pesante ko in Europa League contro il Lille come un incidente di percorso che potrà aiutare il Milan a crescere ancora. All'indomani della debacle di San Siro contro i francesi, la prima dopo una lunghissima striscia di risultati utili consecutivi che durava addirittura dallo scorso marzo, il capitano dei rossoneri ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport e ha fissato ancora una volta gli obiettivi della squadra di Stefano Pioli.

LA CLASSIFICA

Dal lockdown a ora solo il Bayern meglio del Milan

Cosa è mancato nella gara contro il Lille?

"È mancata un po' di cattiveria e di coraggio. Non deve capitare, ma è successo e ormai dobbiamo pensare alla prossima partita"

 

 

Cosa pensi dei rigori concessi contro il Milan nell'ultimo periodo?

"Alcuni sono stati molto generosi, ma certamente non bisogna dare modo all'arbitro di fischiarli. Tutto qua"

 

 

Quella contro il Lille può essere considerata una sconfitta salutare?

"Magari sì, sicuramente ci ha un po' svegliato quindi ci ha fatto tornare sulla giusta direzione. Ma adesso sta a noi dimostrare il nostro valore e continuare a fare come avevamo fatto prima del Lille. Sicuramente quando si fanno tanti risultati utili ci si sente più forti, più determinati e più coraggiosi. Noi sappiamo qual è il nostro obiettivo e che dobbiamo continuare. Siamo ancora all'inizio e non abbiamo fatto nulla, in ogni caso non vedo nessun problema. Qui nessuno si monta la testa"

 

 

Come definiresti questo Milan?

"È un Milan forte. Anche se è un Milan giovane, è molto determinato e coraggioso, con buone prospettive. Ovviamente sta a noi dimostrarlo in campo, però le basi ci sono"

 

 

Se ti dicessero di firmare per andare immediatamente in Champions, lo faresti o pensi che il Milan possa puntare più in alto?

"Sicuramente il nostro obiettivo è la Champions League, poi vedremo quando sarà il momento. Noi ce la giochiamo con tutti, ma il nostro obiettivo rimane la Champions. Pensiamo partita dopo partita"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche