Fiorentina, Iachini saluta con una lettera d'addio: "Grazie a tutti, siete nel mio cuore"

Serie A

L'ormai ex allenatore viola ringrazia tutte le componenti della Fiorentina: "Ringrazio infinitamente l'appassionato e gentile presidente Commisso. Ho allenato un gruppo speciale durante questo periodo complicato di pandemia. Questo straordinario club sarà per sempre nel mio cuore"

FIORENTINA-BENEVENTO LIVE

Era arrivato con la Fiorentina nel cuore, frutto delle 5 stagioni da calciatore e capitano viola tra il 1989 e il 1994. Se ne è andato con lo stesso sentimento d'amore nei confronti di una società che ha guidato per undici mesi, portandola alla salvezza nella stagione scorsa e nonostante un avvio complicato nell'attuale campionato. L'avventura di Beppe Iachini sulla panchina della Fiorentina si è conclusa con l'esonero, ma l'ormai ex allenatore viola ha voluto salutare e ringraziare tutto l'ambiente tramite una lettera: "Desidero ringraziare infinitamente l'appassionato e gentile presidente Rocco Commisso è tutta la sua famiglia per la magnifica opportunità che mi è stata data di allenare la Fiorentina, una famiglia meravigliosa che per sempre rimarrà nel mio cuore, lo staff dirigenziale che mi è stato vicino in questi mesi a partire da Joe Barone e Daniele Prade, lo staff medico, il personale e tutte le straordinarie persone che con umiltà e passione lavorano all’interno di questo club e che ci hanno fatto sentire a casa ogni giorno".

"Ringrazio la squadra, Fiorentina nel mio cuore"

leggi anche

Prandelli: "Non avrei mai lasciato Firenze"

Dopo aver ringraziato la società, Iachini ha proseguito nel suo commiato salutando i suoi giocatori, quelli che lui stesso definisce "i suoi ragazzi": "Alla Viola sono legato, con orgoglio e fierezza, sin dal mio primo giorno da calciatore e negli indimenticabili momenti in campo con la fascia da capitano. Resta il dispiacere di non allenare più la Fiorentina, ma al contempo provo molto affetto nei confronti della squadra, che desidero ringraziare apertamente. È un gruppo serio e speciale che durante questo complicato periodo di pandemia ha sempre dato prova di grande professionalità e disponibilità al sacrificio, grazie ragazzi. Infine, mi auguro che la Viola torni presto in campo con il supporto dei suoi straordinari tifosi, che ci sono mancati infinitamente e che rappresentano il patrimonio più grande di questo straordinario Club, per sempre nel mio cuore".

Ribery: "Ti auguro tutto il meglio, spero di rivederti"

approfondimento

Prandelli, riecco l'interprete del calcio gentile

Tra i leader della Fiorentina di Beppe Iachini c'è stato sicuramente Franck Ribery, che ha salutato l'allenatore tramite un post su Twitter: "Ti auguro tutto il meglio per il futuro mister. Spero che ci rivedremo ancora qualche volta". Un messaggio di stima per un allenatore che ha comunque dato tutto alla causa viola: adesso tocca a Cesare Prandelli rialzare una squadra attualmente al dodicesimo posto della classifica con 8 punti, frutto di 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte nelle prime 7 partite.