Milan, Gabbia: "Dobbiamo essere ambiziosi e fare un bel regalo a Pioli"

Serie A

Il difensore rossonero manda un messaggio al proprio allenatore, in vista della sfida di domenica sera contro il Napoli: "Dovremo andare oltre all'assenza di una figura fondamentale come quella di Pioli, magari facendogli un bel regalo. Obiettivi? La strada è ancora lunga, ma dobbiamo essere ambiziosi e giocare sempre per vincere"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Il Milan si presenta al San Paolo da capolista nel big match dell'ottava giornata di Serie A. I rossoneri dovranno però fare a meno del proprio condottiero Stefano Pioli, positivo al coronavirus e quindi impossibilitato ad andare in panchina. Un'assenza importante, alla quale però il Milan dovrà essere bravo a sopperire, come ha raccontato a Sky Sport Matteo Gabbia: "Il Covid non ci permette di avere delle certezze, però dobbiamo essere bravi ad andare oltre anche all'assenza di una figura fondamentale come quella di Pioli. Dovremo essere ancora più uniti, seguire le indicazioni di Bonera e cercare di fare del nostro meglio a Napoli, magari facendo un bel regalo al mister". Partita estremamente complicata, contro un avversario che in caso di vittoria raggiungerebbe proprio il Milan a quota 17 punti in classifica. "A Napoli sarà una partita molto difficile, contro una squadra che sta andando benissimo. Se vogliamo raggiungere gli obiettivi che il Milan merita dobbiamo cercare di vincere anche queste partite, perchè sono quelle che ci rendono felici e orgogliosi di quello che siamo".

"Dobbiamo essere ambiziosi e giocare sempre per vincere"

leggi anche

Leao, lesione al bicipite femorale: salta Napoli

Le soddisfazioni di Gabbia non si limitano però soltanto ai risultati del Milan, con il difensore rossonero che ha conquistato in settimana la qualificazione ai prossimi Europei con la maglia dell'Under 21: "Questi dieci giorni con l'Under 21 sono stati per me molto emozionanti, riuscendo a ottenere la qualificazione all'Europeo insieme ai miei compagni. E' stato fantastico riuscire a farlo con la fascia da capitano al braccio". Tornando a parlare di Milan, Gabbia guarda avanti, ai possibili obiettivi da porsi nella stagione in corso: "Siamo soddisfatti di quello che stiamo facendo, ma sappiamo che la strada è ancora lunga. Non è giusto al momento porsi degli obiettivi. Dobbiamo essere ambiziosi, con l'intenzione di vincere ogni partita, e poi vedremo più avanti dove saremo arrivati. Abbiamo 10 partite prima della fine dell'anno, concentriamoci su quelle e cerchiamo di fare del nostro meglio".