Rrahmani, positivo al coronavirus il giocatore del Napoli dopo il rientro dal Kosovo

Serie A
©LaPresse

Il difensore, che già si era fatto male alla spalla con il Kosovo, è risultato positivo al tampone al rientro in Italia: non è però mai entrato in contatto con il gruppo squadra e osserverà l'isolamento nel proprio domicilio

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Un nuovo caso di positività al Covid tra i calciatori del Napoli. Dopo Elseid Hysaj, che sta osservando il periodo di quarantena in Albania dopo aver contratto il virus mentre era in ritiro con la propria nazionale, Rino Gattuso dovrà fare i conti anche con la positività di Amir Rrahmani. "In seguito al tampone effettuato questa mattina, al rientro dalla propria Nazionale, è emersa la positività al Covid-19 di Amir Rrahmani. Il calciatore, mai entrato in contatto con il gruppo squadra, osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio", si legge nella nota pubblicata su Twitter dal club azzurro. Il difensore ex Verona osserverà adesso il periodo di quarantena e salterà sicuramente la gara di domenica sera contro il Milan al San Paolo.

È il quinto caso di positività tra i calciatori azzurri

leggi anche

Tutti i casi Covid squadra per squadra in Serie A

Sfortuna doppia per Rrahmani, che durante la gara di Nations League contro la Moldavia ha riportato un forte trauma alla spalla destra che lo ha costretto a uscire dal campo dopo appena 20 minuti di gioco. Quelli di Rrahmani è il quinto caso di positività al covid tra i calciatori del Napoli: oltre a lui, in isolamento c’è anche Hysaj; guariti invece Petagna, Zielinski ed Elmas. Per la gara contro il Milan, inoltre, non ci sarà nemmeno Osimhen ai box per via dell’infortunio alla spalla rimediato con la Nigeria.