Atalanta-Fiorentina, Gasperini: "Io alzo sempre l'asticella"

Serie A

L’allenatore ha mandato un messaggio chiaro prima della partita con la Fiorentina: "Dobbiamo alzare l’asticella e tirare la corda tutti insieme, altrimenti c’è il rischio che si spezzi. Ora per due mesi possiamo pensare solo al campionato"

ATALANTA-FIORENTINA LIVE

Gian Piero Gasperini vuole che la sua Atalanta tenda sempre al miglioramento, sotto ogni aspetto. È un concetto che ha ribadito anche alla vigilia della sfida con la Fiorentina, dopo aver conquistato la qualificazione agli ottavi di Champions. "Devo sempre alzare l'asticella, tirare la corda, poi forse c'è il rischio che si rompa quindi dobbiamo alzarla in tanti. Intendo dal punto di vista tecnico, atletico, tattico, magari altre situazioni e cambiamenti, giocare in modi diversi e in partite differenti. Questo dobbiamo cercare di raggiungere. Anche sotto l'aspetto tecnico individuale, quando un giocatore pensa di aver raggiunto il massimo non si può ottenere niente di più, e questo diventa un limite. Questa è l'asticella, non è il risultato finale" ha spiegato l’allenatore in conferenza stampa.

Gasperini: "Testa al campionato"

vedi anche

Gasp non si dimette: la situazione e gli scenari

Raggiunto un traguardo importante come quello di rientrare tra le sedici squadre migliori d’Europa, l’Atalanta potrà concentrarsi sul campionato e cercare di prendere quota: "La Champions in questi due mesi ha impegnato tantissime energie, adesso fino a fine febbraio abbiamo la testa solamente alla Serie A. Ci sarà la Coppa Italia a gennaio, ma la concentrazione la possiamo mettere soltanto nel campionato".