Bologna in ritiro fino a Natale dopo il ko con la Roma. Mihajlovic: "Superato il limite"

Serie A
©LaPresse

La decisione dopo il pesante ko in casa con la Roma. L'allenatore rossoblu: "Con la squadra ho un rapporto speciale, ma c'è un limite. Il ko con l'Inter era responsabilità mia, questo no: non hanno fatto nulla di quello che avevamo preparato. Sembrava scapoli contro ammogliati. E noi eravamo sia gli scapoli che gli ammogliati..."

Bologna in ritiro. E’ questa la decisione dopo la pesante sconfitta casalinga contro la Roma. "Scandaloso, disastroso. Non so quale aggettivo usare – esordisce Mihajlovic -. Mi do responsabilità per la sconfitta di domenica con l’Inter, ma non per questo ko perché la partita con la Roma non era preparata in maniera diversa: dovevamo essere più intensi e giocare con più coraggio. In 45 minuti non abbiamo fatto nemmeno un fallo. Da domani si va in ritiro e ci si sta tutti i giorni. Il 23 poi vedremo i risultati fatti…".

"Sembrava scapoli-ammogliati..."

VIDEO

Guarda gli highlights di Bologna-Roma

"E’ stato come scapoli contro ammogliati. E noi eravamo sia gli scapoli che gli ammogliati… E’ una cosa che non va sottovalutata. Coi ragazzi ho un rapporto che va al di là di quello fra un allenatore e la sua squadra. Ho cercato sempre di giustificarli, un po’ come si fa coi figli, di trovare un motivo che giustifichi i loro comportamenti. Ma adesso hanno superato il limite e si va in ritiro fino a Natale".

Bigon: "Non deve ricapitare più"

“Non possiamo essere questi – il commento del ds Riccardo Bigon -. Abbiamo approcciato male la gara e non abbiamo messo la giusta cattiveria. Fortunatamente si gioca mercoledì e abbiamo subito un’occasione per dimostrare chi siamo veramente. Non vogliamo che ricapiti più, anche per i tifosi. Non sono preoccupato per le prossime gare ma per le assenze: abbiamo una decina di indisponibili, qualunque squadra sarebbe in difficoltà così”

Aaron Hickey positivo

approfondimento

Coronavirus, la situazione squadra per squadra in Serie A

A fine gara il club ha comunicato la positività al Covid-19 di Aaron Hickey. C’è un positivo nel Bologna. Si tratta di Aaron Hickey. Il giovane terzino scozzese era rimasto fuori dai convocati per la gara con la Roma, a scopo precauzionale, in attesa dell’esito del tampone. Come da protocollo, spiega la società sul sito, sono state avvertite le autorità sanitarie locali e il giocatore è stato posto in isolamento domiciliare.