[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]

Roma-Torino 3-1: gol e highlights. I giallorossi agganciano il 3° posto

La squadra di Fonseca batte il Torino e aggancia la Juve al 3° posto. Gara subito in discesa per i giallorossi, grazie all’espulsione inflitta a Singo al 14’. Prima della mezz'ora sblocca Mkhitaryan, poi Veretout raddoppia su rigore a fine primo tempo. Nella ripresa Edera colpisce la traversa, ma arriva il tris di Pellegrini. I granata accorciano con Belotti, ma restano ultimi

ROMA-TORINO 3-1 (Highlights - Pagelle)

27' Mkhitaryan (R), 43' rig. Veretout (R), 68' Pellegrini Lo. (R), 73' Belotti (T)
 

La Roma non sbaglia. I giallorossi ritrovano il successo all’Olimpico nel posticipo della 12^ giornata e conquistano tre punti preziosissimi che valgono il 3° posto, in compagnia della Juve. La vetta è distante quattro lunghezze, ma l’obiettivo resta la Champions e la squadra di Fonseca conferma di essere in salute. 3-1 il risultato finale contro il Toro, agevolato dalla superiorità numerica a partire dal 14’ per il rosso inflitto a Singo. L’allenatore portoghese non pensa all’Atalanta e si affida a Mkhitaryan che ripaga la fiducia sbloccando il punteggio con il 7° centro in campionato. Il vantaggio acquisito scioglie definitivamente le ultime pressioni per i padroni di casa e prima dell’intervallo arriva anche il secondo gol, segnato da Veretout dal dischetto. La ripresa registra un veloce botta e risposta tra Pellegrini e Belotti che cambia la forma, ma non la sostanza, con la Roma che tira un po’ il fiato in vista dell’importante trasferta di Bergamo. Al Toro gira tutto male e Giampaolo non riesce ad abbandonare l’ultimo posto in classifica.

Mkhitaryan apre, Pellegrini chiude: 3-1 Roma ai granata

Fonseca rinuncia a Pedro e conferma Lorenzo Pellegrini nel duo – completato da Mkhitaryan – alle spalle di Dzeko, con Villar a centrocampo. Davanti a Pau Lopez tornano dal primo minuto Smalling e Mancini, Bruno Peres fa rifiatare Karsdorp. Giampaolo ne cambia 5 rispetto al ko dello scorso weekend, a partire dalla porta, dove c’è Vanja Milinkovic-Savic e non Sirigu. In difesa spazio al classe ’99 Buongiorno, mentre Singo e Vojvoda vengono confermati sugli esterni, con Meité, Gojak e Linetty in mezzo al campo. Lukic gioca in appoggio a Belotti. Avvio di partita subito vivace, con Mkhitaryan che si rende pericoloso su una palla non trattenuta dal portiere, mentre dall’altra parte serve un tempestivo e attento Smalling a neutralizzare le avanzate granata. La Roma si ripropone in avanti e una bella giocata sull’asse Spinazzola-Mkhitaryan porta al tiro Bruno Peres: l’ex della partita, all’altezza del dischetto, strozza la conclusione mancina e spreca una grande opportunità. Il Toro prova a pungere con il colpo di testa di Belotti, ma prima del quarto d’ora resta in 10 per l’espulsione ai danni di Singo che, già ammonito precedentemente, colpisce in leggero ritardo Spinazzola e incassa il secondo giallo. La squadra di Fonseca cerca subito di approfittarne con Mancini, fermato in uscita bassa da Milinkovic-Savic, poi dopo un altro tentativo dalla distanza dello stesso difensore trova il vantaggio prima della mezz’ora. Il serbo para anche questa, ma sul proseguire dell’azione Mkhitaryan va su una respinta corta e con un violento destro tocca la parte interna del palo e segna l’1-0. I giallorossi non si accontentano e sfiorano il bis con l’esterno di Spinazzola, fuori di un soffio. A fine primo tempo Dzeko si fionda su un passaggio arretrato sbagliato dagli avversari e viene steso da Bremer sull’incrocio in area. Calcio di rigore e raddoppio giallorosso che porta la firma dello specialista Veretout. Come se non bastasse, ai granata capita anche l’infortunio di Ansaldi (subentrato pochi minuti prima a Gojak), sostituito da Edera.

La Roma ha subito l’opportunità di chiuderla in avvio di secondo tempo, con Buongiorno bravo a fermare il tentativo ravvicinato di Pellegrini e la successiva ribattuta di Villar. Fonseca concede riposo a quest’ultimo e a Dzeko, con il contemporaneo ingresso in campo di Pedro e Borja Mayoral. Proprio loro due – dopo la sfortunata traversa colpita da Edera con un tiro dalla distanza – confezionano il tris giallorosso al 68’. Pedrito addomestica la sfera per l’appoggio dell’ex Real a Pellegrini, bravo a sterzare e col mancino infilare la sfera sotto l’incrocio. 3-0 e successo in cassaforte che fa calare leggermente l’attenzione tra i padroni di casa. Un mezzo pasticcio tra Pau Lopez e Ibanez offre, infatti, la chance a Belotti di accorciare il passivo e siglare il 9° gol in stagione. La rete accende l’orgoglio granata, ma né Edera (su punizione) né Bremer (di testa) riescono a dare un senso diverso al finale di partita. La Roma spreca il poker con Mayoral, ma torna a casa con ciò che più contava: una vittoria, frutto di un’altra ottima prestazione. Le avversarie per l’Europa sono avvisate.

TABELLINO

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini (46' Kumbulla), Smalling, Ibanez; Bruno Peres (46' Karsdorp), Veretout, Villar (59' Pedro), Spinazzola (71' Calafiori); Pellegrini Lo., Mkhitaryan; Dzeko (59' Borja Mayoral). All. Fonseca
 

TORINO (3-5-1-1): Milinkovic-Savic V.; Bremer, Lyanco, Buongiorno (76' Bonazzoli); Singo, Meité (46' Rincon), Gojak (23' Ansaldi, dal 45' Edera), Linetty, Vojvoda; Lukic (46' Segre); Belotti. All. Giampaolo

Ammoniti: Bruno Peres (R), Mancini (R), Villar (R), Lyanco (T), Calafiori (R)

Espulsi: Singo al 14' per doppia ammonizione

1 nuovo post

Il Torino ha perso 20 match nel 2020 in campionato, non ha mai registrato più sconfitte in un singolo anno solare nella sua storia in Serie A (20 anche nel 2008)

- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! ROMA-TORINO 3-1!
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Tre minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
87' - Ci avviciniamo alla conclusione dell'incontro
- di fabrizio.moretto.1992
84' - Ancora Toro all'attacco: il colpo di testa di Bremer non inquadra lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
81' - Edera ci prova su punizione, ma la traiettoria non si abbassa a sufficienza
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
78' - Ammonito anche Lyanco
- di fabrizio.moretto.1992
77' - Il neo-entrato Bonazzoli sfiora subito il gol, con uno stop e tiro mancino al volo che finisce a un soffio dallo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
76' - Ultimo cambio per Giampaolo: entra Bonazzoli al posto di Buongiorno
- di fabrizio.moretto.1992

Il Torino ha subito 30 gol in questo campionato, l'ultima squadra che è riuscita a evitare la retrocessione subendo altrettanti gol dopo le prime 12 gare stagionali di Serie A è stata la Pro Patria nel 1950/51

- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
ACCORCIA BELOTTI! ROMA-TORINO 3-1!

73' - 
Ottima azione del Gallo che arriva ai 20 metri e calcia centrale: Pau Lopez respinge, poi c'è un'incomprensione con Ibanez e dopo un paio di rimpalli arriva il guizzo di Belotti che mette la palla in rete
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Break di Lyanco che va alla conclusione dai 30 metri: tiro centrale, facile per Pau Lopez
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
71' - Ultima sostituzione per Fonseca: esce Spinazzola, entra Calafiori
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
TRIS DI PELLEGRINI! ROMA-TORINO 3-0!

68' - 
Arriva il gol che, probabilmente, chiude la sfida: lancio lungo per Pedro che addomestica la sfera a terra, Borja Mayoral appoggia per Pellegrini che sterza sul mancino e la infila sotto l'incrocio
- di fabrizio.moretto.1992
TRAVERSA DI EDERA! ROMA-TORINO 2-0!

64' - 
Granata vicini al gol con la conclusione mancina, dalla distanza, di Edera che sbatte sulla traversa
- di fabrizio.moretto.1992
63' - Kumbulla va di testa, ma non impensierisce il portiere
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Mkhitaryan crossa in mezzo e trova la respinta di Milinkovic-Savic: sulla ribattuta ci prova Veretout, ma viene murato
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
59' - Altro doppio cambio per Fonseca: escono Dzeko e Villar, al loro posto rispettivamente Borja Mayoral Pedro
- di fabrizio.moretto.1992
59' - Gli ospiti tentano di far male in ripartenza, ma manca il guizzo giusto nei minuti finali e Belotti non riesce a impensierire il portiere
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
56' - Anche Villar si unisce alla lista dei cattivi: giallo per lui
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.