Mihajlovic contro l'arbitro di Bologna-Udinese: "Ogni fallo, un giallo. Inaccettabile"

Serie A
©Fotogramma

L'allenatore rossoblù attacca la direzione di Ayroldi: "Ogni fallo, un'ammonizione: è inaccettabile. Ma in campo non ci sono io o Couto... Noi giochiamo a calcio, non picchiamo. Becao andava espulso, l'arbitro ha rovinato la partita"

NAPOLI-SPEZIA LIVE

"Non mi è piaciuto l'arbitraggio, siamo la squadra più ammonita in Europa, ma in campo abbiamo dei ragazzini e non dei Couto o dei Mihajlovic. Noi giochiamo a calcio, non meniamo: ma capisco sia più facile ammonire Svanberg rispetto a De Paul". Sinisa Mihajlovic non nasconde tutta la sua rabbia dopo il pareggio per 2-2 del Bologna contro l'Udinese maturato nel recupero, un risultato – secondo l'allenatore serbo – arrivato anche per via dell’arbitraggio di Ayroldi che ha espulso Svanberg per doppio giallo al secondo minuto della ripresa: "In undici contro undici abbiamo giocato molto meglio, se fosse andato tutto come doveva avremmo vinto. Poi c’è stata l'espulsione e il pareggio alla fine è giusto, perché loro hanno creato tanto dopo il rosso”. L’allenatore del Bologna contesta la disparità di trattamento nei cartellini gialli: "All'87' c'era un fallo netto di Becao da rosso, da secondo giallo, e non l'hanno ammonito. Peccato aver preso il gol nei minuti di recupero, l'arbitro ti va venire il latte a quelle parti là. Noi lavoriamo, poi viene uno e ti rovina la partita".

"Tomiyasu può diventare un grandissimo difensore"

vedi anche

Tris della Dea, vince il Sassuolo. Pari del Torino

"Io non posso stare zitto, quando vedo che qualcosa non va lo dico. Non posso accettare che ogni fallo sia un'ammonizione, è tutto il campionato che va avanti così”, ha proseguito nel suo sfogo l’allenatore rossoblù. Tanta amarezza per la vittoria mancata nel finale (il gol del 2-2 dell’Udinese è arrivato nel recupero), ma Mihajlovic fa ugualmente i complimenti alla sua squadra: “Alla fine il risultato è stato giusto per quanto si è visto da quando siamo rimasti in dieci, a me dispiace per i ragazzi, meritavano di vincere. Così rimane il rammarico”. Parole importanti nei confronti di Tomiyasu, autore del gol del momentaneo 1-0: "Meglio da terzino?  Il suo ruolo in futuro sarà quello di centrale. È bravo, molto intelligente, impara in fretta: gli manca un po’ di scaltrezza, ma giocando in Serie A la acquisirà. Crescendo, potrà coprire tutti e 4 i ruoli in difesa. Può diventare un grandissimo difensore", ha affermato Mihajlovic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.