Rebrand Inter, in arrivo un nuovo logo minimal

novità

In arrivo un nuovo brand minimal per i nerazzurri e un nuovo nome per la campagna di comunicazione, senza però variare la dicitura Fc Internazionale Milano nella ragione sociale. "L'Inter non cambierà nome - assicura l'ad Antonello -. E' un progetto su valori storici per rafforzare il legame con Milano". L'intenzione è presentare il nuovo logo il 9 marzo, giorno del 113° compleanno del club. Entro la prossima settimana serve l’ok definitivo da parte della proprietà

UDINESE-INTER LIVE

Rivoluzione Inter. E' in arrivo un nuovo logo. La ragione sociale del club resterà Fc Internazionale Milano, mentre "Inter Milano" sarà il nome del nuovo brand scelto per la campagna di lancio del nuovo logo. Un nuovo marchio che, pur mantenendo la tradizione storica, parli ai giovani identificando ancor di più l'Inter con Milano. Nel corso degli anni, l'attuale logo dell'Inter ha subito qualche variazione ma senza mai essere stravolto. La firma fu quella di Giorgio Muggiani, principale fondatore del club nel lontano 9 marzo 1908 e illustratore. Ma i tempi cambiano e la società sta andando verso una direzione moderna, una scelta e un brand minimal. La lettera "I" e la lettera "M" saranno i due elementi base di un nuovo stemma che si preannuncia, come detto, rivoluzionario nella sua forma. La I e la M, come "io sono" (I'm) in inglese, la I e la M come Inter Milano - il nome con cui i nerazzurri sono comunemente chiamati fuori dall'Italia - che sarà anche il nome del brand scelto per la campagna di lancio del nuovo logo. 

Antonello: "L'Inter non cambierà nome"

"L'Inter non cambierà nome - ha spiegato all'ANSA Alessandro Antonello, amministratore delegato corporate della società nerazzurra -. Il club sta lavorando da oltre un anno a un progetto di marketing, basato sui valori storici dell'Inter, che ha

l'obiettivo di avvicinare e coinvolgere i suoi milioni di tifosi e rafforzare ulteriormente il legame con la città di Milano".

 

Quando arriverà il rebrand?

L'idea era quella di farlo il prossimo 9 marzo, giorno del 113° compleanno del club, ma la data non è ancora ufficiale. Si attende entro la prossima settimana l’ok definitivo da parte di Zhang e del Board.

Che cosa è un rebrand?

Consiste in tutte quelle azioni che portano una modifica al proprio brand (marchio) al fine di renderlo diverso e più attraente in vista di un riposizionamento dello stesso sul mercato. Nel caso dell'Inter, l'iniziativa nasce dall'esigenza di esplorare i mercati mondiali alla ricerca continua di nuovi e reddtizi clienti. Il tutto in un delicato contesto economico globale. L'ultimo CdA dei nerazzurri aveva evidenziato - come nella nota diffusa dalla società all'Ansa - una "contrazione dei ricavi, impattati dalla pandemia Covid-19". Mentre l'amministratore delegato Beppe Marotta aveva recentemente affrontato il tema del possibile ingresso di nuovi investitori: "La proprietà Suning sta valutando le opportunità nell'interesse dell'Inter e nel rispetto del valore storico del club, oltre che del presente e del futuro" - aveva detto l'Ad, poi sottolineando come "il management da me rappresentato sa di agire in un contesto molto solido e di contare su un'area tecnica molto ben compattata".

loghi inter
loghi inter

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.