Udinese-Atalanta, Gotti: "Non mi sono mai sentito in discussione"

Serie A

L’allenatore dei friulani ha commentato il pareggio con l’Atalanta intervistato da Sky Sport: "Non mi sono mai sentito in discussione, anche se un allenatore lo è a prescindere. Inter? Abbiamo solo un giorno di allenamento, sarà difficile"

UDINESE-INTER LIVE

Un pareggio positivo, nel complesso, quello raccolto dall'Udinese contro l'Atalanta. Un risultato convincente, che permette ai friulani di lasciarsi alle spalle la sconfitta con la Sampdoria e di muovere leggermente la classifica. E che soprattutto consolida la posizione di Luca Gotti. "Ad essere onesto non mi sono mai sentito in discussione quando ho avuto confronti con la società. E comunque un allenatore lo è di default" ha commentato al termine della partita, intervistato da Sky Sport. "Non va bene il fatto di fare buone prestazioni senza vincere. Non è facile cambiare ma questa è la direzione che stiamo cercando di prendere. È stata una partita di sofferenza e fatica, anche se siamo rimasti concentrati provando a far male quando c'è stata l'occasione. Rigore su Pereyra? Non ho voluto rivedere l'episodio per non farmi il sangue cattivo, ma lì la partita è girata perché potenzialmente potevamo raddoppiare" ha proseguito.

Calendario troppo compresso

vedi anche

Gasperini: "Accettiamo l'1-1, nessun rammarico"

Il girone d'andata dell'Udinese si concluderà sabato, quando riceverà l'Inter alle ore 18:00. Una scelta di calendario che trova in disaccordo Gotti: "Capisco l'esigenza di farci recuperare la gara con l'Atalanta, ma è stata anticipata al sabato la sfida con l'Inter, tra l'altro nell'unico momento forse in cui i nerazzurri avranno tutta la settimana per preparare la partita. Noi invece abbiamo un solo giorno di allenamento, quindi sarà complicato".