Di Lorenzo: "Non è vero che ci manca personalità. Scudetto? Non ci poniamo limiti"

napoli
Foto Sky

Il terzino azzurro vuole dimenticare la sconfitta con la Juventus e ripartire subito in campionato: "Dispiace non aver portato a casa un trofeo importante, ma in classifica siamo lì e vogliamo fare qualcosa di importante. Siamo ancora in ballo su tre fronti e non dobbiamo porci limiti". E sulla stagione: "Ci manca un po' di continuità, ma stiamo facendo bene"

PROBABILI FORMAZIONI DELLA 19^GIORNATA

Archiviata la sconfitta nella finale di Supercoppa Italiana, il Napoli torna a concentrarsi sul campionato. Inevitabile come però il 2-0 subito dalla Juventus a Reggio Emilia sia ancora nei pensieri dei calciatori azzurri, come ha raccontato Giovanni Di Lorenzo ai microfoni di Sky Sport: "Volevamo portare a casa un trofeo importante per noi. Dispiace non averlo fatto, ma bisogna guardare avanti. Abbiamo una partita importante e non possiamo fermarci". Guardare avanti significa Verona, con la formazione di Gattuso che sarà impegnata domenica alle ore 15 al Bentegodi. Con l'obiettivo di fare un altro passo avanti in classifica: "C'è da giocare tutto il girone di ritorno di un campionato particolare. Siamo lì e dobbiamo giocarcela fino alla fine. Vogliamo fare qualcosa di importante, siamo ancora in ballo su tre fronti e non vogliamo porci limiti".

"Lozano è un valore aggiunto"

leggi anche

Calendario Serie A, le partite della 19^ giornata

Una Supercoppa che potrebbe però aver fatto riemergere qualche difficoltà sul piano psicologico, soprattutto quando il Napoli incontra le grandi del campionato. Non è di questo avviso Di Lorenzo: "Non è vero che ci manca personalità. Abbiamo dimostrato anche contro le squadre importanti, ad esempio nella finale di Coppa Italia dello scorso anno, che ci siamo. Dobbiamo trovare un po' di continuità, ma stiamo facendo una buona stagione". Stagione che sta vedendo tra i propri protagonisti Hirving Lozano, autore fin qui di 8 gol e 2 assist in campionato, dopo una prima annata in azzurro decisamente complicata: "Nell'uno contro uno è un giocatore micidiale e quest'anno ha acquisito più fiducia, che gli sta permettendo di esprimersi al meglio. Per noi è un valore aggiunto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.