Conte espulso per proteste: "Maresca? Pochi i 4 minuti di recupero"

Inter

Prima il giallo, poi il rosso: "Non ero d'accordo sul recupero, secondo me poteva dare più minuti. Ma l'arbitro prende decisioni che dobbiamo accettare, anche se a volte è difficile", spiega l'allenatore dell'Inter a Sky dopo lo 0-0 contro l'Udinese

VIDEO. CONTE ESPULSO: LA RICOSTRUZIONE - UDINESE-INTER, GLI HIGHLIGHTS

Espulso a fine gara nel match contro l'Udinese, Antonio Conte fa chiarezza sulle proteste rivolte all'arbitro Maresca: "Non eravamo d'accordo sul recupero, mi sembrava poco dare 4 minuti per quel che si era giocato nel secondo tempo e per le situazioni che si erano create. Mi ha mostrato il giallo, poi il rosso: deve prendere le decisioni, noi dobbiamo accettarle anche se a volte non si è d'accordo" ha spiegato l'allenatore dell'Inter ai microfoni di Sky. Pareggio senza reti, i nerazzurri non hanno approfittato della sconfitta interna del Milan contro l'Atalanta: "Dobbiamo comunque pensare a noi, non alla squadra di Pioli. Potevamo essere più precisi contro l'Udinese, è mancata la qualità nell'ultimo passaggio: in questo possiamo e dobbiamo fare progressi per poter avere l'ambizione di lottare fino alla fine per qualcosa di importante".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.