Milan, Pioli modello per Klose: l'ex Lazio farà uno stage con l'allenatore

milan

L'ex attaccante tedesco sarà presto a Milanello per un periodo di praticantato con il suo vecchio allenatore ai tempi della Lazio: "Mi serve per completare il mio percorso di studi, ho chiesto a Pioli con il quale il rapporto è ottimo. Lui è un grande allenatore e ha solo bisogno di tempo: se il Milan glielo darà, potrà vincere lo scudetto"

Miroslav Klose e Stefano Pioli di nuovo insieme. No, nessun nuovo innesto nello staff rossonero, ma il rapporto tra i due presto tornerà saldo come in passato. L'ex attaccante tedesco, attualmente nello staff di Flick al Bayern Monaco, farà un periodo di apprendistato al Milan con il suo vecchio allenatore, con il quale alla Lazio ha condiviso momenti importanti dal 2014 al 2016. Ad annunciare il suo stage a Milanello da Pioli è stato lo stesso capocannoniere all time dei Mondiali, che sta concludendo l'iter per prendere il patentino da allenatore: "Ho bisogno di un periodo di praticantato all'estero per chiudere il mio percorso di studi - ha detto Klose a La Gazzetta dello Sport -, per questo ho pensato di chiedere a Pioli. Avrei già dovuto svolgere lo stage a Milano, ma non è ancora stato possibile a causa della pandemia. Appena si potrà, recupereremo".

"Pioli può vincere lo scudetto"

leggi anche

Lista Uefa del Milan: dentro i nuovi, esce Hauge

Klose farà dunque visita al Milan per svolgere uno stage con Pioli, che prima della conferma arrivata al termine della scorsa stagione sembrava destinato a lasciare il posto a Ralf Rangnick. Il vice allenatore del Bayern ha parlato così della questione: "Non so se effettivamente ci sia stato qualcosa tra il Milan e Rangnick, io posso dire che Pioli è molto bravo. È onesto, umano, completo. È un allenatore che migliora i giocatori: deve conoscere loro e loro devono conoscere lui, ha semplicemente bisogno di tempo. Dico che se il Milan darà a Pioli la possibilità di lavorare a lungo, sarà vincente. Può anche vincere lo scudetto".

"Da allenatore voglio dominare gli avversari"

CLASSIFICA

Marcatori all time dei Mondiali: Klose uber alles

In chiusura Klose ha spiegato quale sarà la sua filosofia di gioco una volta in panchina. Pochi dubbi per l'ex attaccante, che anche da allenatore punterà sul gioco offensivo: "Quando giocavo mi piaceva fare pressing alto e anche da allenatore voglio andare verso quella direzione. Voglio che la mia squadra abbia spesso la palla e che la tenga a lungo, è questo il modo per essere dominanti. Voglio avere la possibilità di decidere quando accelerare e quando rallentare il gioco: in questo modo, con questo possesso di palla, la mia squadra può sviluppare un certo dinamismo. La mia filosofia di gioco si può racchiudere in poche parole - ha concluso Klose -: dominare il gioco ed essere dinamici".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.