Parma-Bologna, Mihajlovic: "Orsolini in panchina per scelta tecnica, gioca Skov Olsen"

Serie A

L'allenatore scioglie un dubbio di formazione alla vigilia del derby di Parma: "Scelta tecnica ma non è una bocciatura, solo un modo per tenerli sotto pressione". Fiducia sul nuovo arrivato Antov: "Ha grande personalità, non sarà un numero nel nostro gruppo". Occhio alla classifica: "Abbiamo avuto periodi peggiori, dipende tutto da noi. A Parma voglio lo spirito mostrato con Juve e Milan"

PARMA-BOLOGNA LIVE

"Orsolini si sta allenando bene ma domani andrà in panchina per scelta tecnica. In quel ruolo giocherà Skov Olsen". Sinisa Mihajlovic gioca a carte scoperte verso il derby di Parma, che vedrà il Bologna in campo domenica 7 febbraio alle 18 (diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251). "Non è una bocciatura per Riccardo, ma un modo per tenerli sotto pressione - spiega - sono tutti ragazzi da cui mi aspetto di più e per questo è giusto intercambiarli. Skov Olsen ha grandi margini di crescita, deve solo migliorare dal punto di vista caratteriale".

"Antov ha personalità, Tomiyasu e De Silvestri duttili"

approfondimento

Chi è Valentin Antov, nuovo acquisto del Bologna

Mihajlovic ha parlato anche di Valentin Antov, difensore classe 2000 che il Bologna ha prelevato dal CSKA Sofia, più giovane esordiente e capitano della storia della sua ex squadra. "Ho già notato che ha grande personalità, mi piace - le parole dell'allenatore - è un ragazzo sveglio e si sa adattare facilmente. In Bulgaria lo chiamano wonder kid. Dovrà ancora lavorare per adattarsi al meglio ma è un giovane che ha tutte le capacità per farlo. Qui non sarà un numero, è un giocatore di prospettiva". Farà parte di una difesa che include due elementi versatili come Tomiyasu e De Silvestri. "Sono i due giocatori più duttili della difesa, Tomiyasu può fare bene tutti e quattro i ruoli difensivi - è l'analisi di Mihajlovic - mentre Lorenzo ha sempre giocato sulla fascia ma per le caratteristiche e età può essere adattato come centrale". In attacco, messaggio di fiducia per Barrow: "Continua a lavorare da attaccante puro e speriamo di vedere presto dei miglioramenti".

"Sfida al Parma con mentalità vista con Juve e Milan"

Dopo 20 giornate il Bologna è quindicesimo con 20 punti. "Ci aspettano Parma in trasferta e Benevento in casa, due gare alla nostra portata - è il pensiero dell'allenatore - nelle quali dobbiamo scende in campo con lo stesso atteggiamento delle scorse gare con Juve e Milan. Vogliamo migliorare e non possiamo accontentarci di fare la prestazione, servono i risultati. A Parma cercheremo di fare la nostra partita mettendo in campo la nostra solita mentalità. Siamo a +7 dal Parma e + 5 dal terzultimo posto. Non siamo preoccupati, abbiamo vissuto periodi peggiori quindi bisogna guardare positivamente alle prossime sfide. Basta avere pazienza, dobbiamo imparare a guardare i dettagli, fanno la differenza e sono quello che potrebbe premetterci di fare il salto di qualità". Con uno sguardo ai numeri: "Se riuscissimo a conquistare sei punti nelle prossime due partite faremmo un bel salto in avanti, dipende tutto da noi".