Udinese-Verona, Gotti scherza dopo la vittoria: "Io in bilico? Mi ha portato bene". VIDEO

udinese

L'allenatore bianconero dopo il successo sul Verona: "Sono stato in discussione solo davanti le telecamere, dalla società mai avuta nessuna avvisaglia". Applausi per Deulofeu: "È venuto da noi per migliorarsi. Infortunio Pereyra? Sono preoccupato"

Tre punti contro il Verona, secondo successo di fila in campionato, quarto risultato utile consecutivo e classifica che recita 24 punti. Numeri, quelli dell’Udinese, che fanno sorridere Luca Gotti adesso più saldo che mai sulla panchina bianconera: "Io in discussione? Sinceramente questi aspetti li ho avvertiti solo davanti alle telecamere, dall’interno non ho avuto nessuna avvisaglia. Però mi ha portato bene. Poi se la fonte è particolarmente attendibile inizio a preoccuparmi, ma come deve essere preoccupato un allenatore che perde le partite".

"Migliorati tanto, ma sbagliamo ancora troppi gol"

leggi anche

L'Udinese vola con super Deulofeu: 2-0 al Verona

L’allenatore dell’Udinese analizza così il successo per 2-0 contro il Verona nella 21^ giornata di campionato: "Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, ma non siamo riusciti a segnare. Nella ripresa abbiamo sofferto il ritorno del Verona, specialmente dal punto di vista fisico, ma siamo riusciti a vincere anche grazie ai cambi alla bravura individuale di un calciatore. Nelle ultime tre settimane abbiamo fatto tanti miglioramenti, sbagliamo ancora troppi gol ma penso che potremmo diventare ancora più concreti. Sono tre punti molto belli e mi piace pensare che siano stati ottenuti insieme ai nostri tifosi che ieri sono stati al campo per farci sentire la loro vicinanza e l'ho trovata una cosa molto bella".

"Deulofeu gran giocatore. Infortunio Pereyra? Sono preoccupato"

Sugli scudi Deulofeu, autore di un un’ottima prova e del gol del 2-0: "È un giocatore relativamente giovane, ha una storia calcistica importante, ha giocato con Barcellona e Milan. E' un grandissimo lavoratore, un professionista esemplare, con grande disponibilità e ha la voglia di non accontentarsi. Penso fare tanto e bene e sono contento di averlo a mia disposizione. Ha la voglia di superare il proprio livello, vedo un giocatore arrivato a Udine per essere un Delofeu ancora migliore", ha affermato Gotti. Che non nasconde la preoccupazione per l’infortunio di Pereyra, costretto a lasciare anzitempo il match: "Vorrei dire che non dobbiamo preoccuparci ma temo di non poterlo fare. Okaka ha cominciato ad allenarsi con la squadra dall'inizio della settimana dopo due mesi di inattività e quando uno della sua stazza rientra dopo tanto non ti aspetti di trovarlo già così avanti con la condizione, io invece oggi l'ho visto molto bene in campo e ha dato un grande contributo", ha concluso l’allenatore dell’Udinese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.