Udinese-Verona 2-0: autorete di Silvestri e gol di Deulofeu. Gotti vince ancora

La squadra di Gotti ottiene il secondo successo di fila e aggancia il Genoa all'11° posto, a +9 sulla zona retrocessione. Grande primo tempo dei friulani, pericolosi almeno tre volte con Deulofeu e poi a un passo dal gol con Bonifazi e Walace, dopo l'occasione iniziale per Samir. Nella ripresa meglio l'Hellas, ma nel finale l'Udinese torna ad aggredire e sblocca con l'autogol di Silvestri. Nel recupero raddoppia Deulofeu

LA CLASSIFICA

UDINESE-VERONA 2-0 (Highlights - Pagelle)

83' aut. Silvestri, 91' Deulofeu
 

Un successo, il secondo di fila, che vale un pezzo di salvezza. L’Udinese batte 2-0 il Verona e allunga a +9 sul terzultimo posto, ottenendo il quarto risultato utile di fila dopo la crisi dei precedenti due mesi. Contro l’Hellas la squadra di Gotti domina per tutto il primo tempo, ma un grande Silvestri contribuisce a non sbloccare il punteggio. È lo stesso portiere però, dopo un buon secondo tempo dei gialloblù, che con uno sfortunato autogol concede all’83’ il vantaggio ai friulani, sul passaggio di Deulofeu. Lo spagnolo, migliore in campo dei suoi, mette in ghiaccio i tre punti al 91’ ritrovando il gol in Italia dopo quasi quattro anni (ultima rete contro il Bologna nel maggio 2017). Juric incassa il secondo ko consecutivo, come non accadeva dallo scorso campionato, e fallisce il sorpasso al Sassuolo.

Deulofeu 'provoca' l'autogol di Silvestri, poi raddoppia nel recupero

Gotti sceglie Llorente dal 1’, con Deulofeu in appoggio, in difesa invece Nuytinck la spunta su Becao. Juric si affida a Kalinic in avanti, supportato alle spalle da Zaccagni e dall’ex Lasagna. Barak arretra a centrocampo, sugli esterni ci sono Faraoni e Lazovic. Buono l’avvio di gara dell’Udinese che, su una ripartenza, manda subito al tiro Deulofeu, impreciso col mancino. Lo spagnolo ha altre due ottime opportunità, la prima sull’imbucata centrale di Stryger Larsen, mentre alla mezz’ora è Samir di testa a impegnare Silvestri. Da questo momento fino all’intervallo i friulani mettono sotto pressione gli avversari e vanno più volte vicini al gol. Lo stesso Stryger Larsen ha la sua chance di testa, poi è Bonifazi a sfiorare la rete da due passi: Barak fa muro a porta praticamente sguarnita e devia in angolo. Prima del 45’ si aggiunge anche Walace alla lista dei tentativi, ma il portiere gialloblù si oppone anche al piazzato del centrocampista.

La squadra di Juric, dopo un tempo senza tiri in porta, comincia la ripresa con un triplo cambio e costruisce la sua prima occasione del match dopo neanche tre minuti, con una palla che taglia tutta l’area e arriva sui piedi di Faraoni che, di prima intenzione, trova l’esterno della rete. Quello dell’Hellas è un atteggiamento completamente differente rispetto alla prima frazione che costringe l’Udinese ad arretrare il suo baricentro. Barak e Zaccagni cercano di combinare in area per sorprendere i difensori friulani, poi è Dimarco a cercare, senza grande successo, il gol dalla lunga distanza. Entrambi gli allenatori cambiano ancora qualcosa dalla panchina, i gialloblù sembrano averne di più per il finale ma è la squadra di casa che punge e fa male nei minuti conclusivi. Ancora protagonista Deulofeu che scappa via a Dimarco, penetra in area e appoggia per il neo-entrato Okaka: Silvestri in uscita bassa tocca, ma la sfera scivola sotto la mano e finisce in rete dopo aver sbattuto sul palo. Juric si gioca anche la carta Colley, ma è lo spagnolo a segnare nel recupero e chiudere la sfida con un destro dalla lunetta che fissa il 2-0.

TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Musso; Bonifazi, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, Pereyra (46' Nestorovski), Walace, Arslan (76' Makengo), Zeegelaar (71' Molina); Deulofeu, Llorente (76' Okaka). All. Gotti
 

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (46' Magnani), Günter (46' Lovato), Dimarco; Faraoni, Tameze (88' Colley), Barak, Lazovic; Lasagna (46' Ilic), Zaccagni (73' Bessa); Kalinic. All. Juric

Ammoniti: Tameze (V), Dawidowicz (V), Llorente (U), Arslan (U), Zaccagni (V), Faraoni (V)

1 nuovo post

Il Verona ha perso due partite di fila in Serie A per la prima volta da dicembre 2019

- di fabrizio.moretto.1992

Gerard Deulofeu non segnava in Serie A da maggio 2017 contro il Bologna

- di fabrizio.moretto.1992
L’Udinese è rimasto imbattuto nelle ultime quattro in Serie A (2 vittorie e 2 pareggi) e non segnava due gol in casa da ottobre contro il Parma
- di fabrizio.moretto.1992
FINISCE QUI! UDINESE-VERONA 2-0!
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
RADDOPPIA DEULOFEU! UDINESE-VERONA 2-0!

91' - Magnani 
sbaglia il rinvio e l'Udinese recupera palla lanciando Deulofeu che, dalla lunetta, mette dentro!
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Tre minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Deulofeu va al tiro dopo una lunga progressione, ma non inquadra la porta
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
88' - Juric si gioca il tutto per tutto inserendo Colley per Tameze
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
86' - Ammonito anche Faraoni
- di fabrizio.moretto.1992
Gol!
AUTOGOL DI SILVESTRI! UDINESE-VERONA 1-0!

83' - Udinese 
avanti nel finale grazie al guizzo di Deulofeu che scappa via a Dimarco, entra in area e fa l'assist verso il centro: Silvestri tocca male e la palla sbatte sul palo e poi in rete
- di fabrizio.moretto.1992
80' - Ci avviciniamo al finale di partita: Verona più propositivo, ma l'Udinese resiste
- di fabrizio.moretto.1992
77' - Tameze calcia dal limite, ma colpisce male e la difesa friulana respinge il tentativo
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
76' - Doppia sostituzione per Gotti che toglie Arslan e Llorente, inserendo rispettivamente Makengo Okaka
- di fabrizio.moretto.1992
75' - Occasione per Magnani! Torna ad attaccare il Verona con la botta da fuori di Ilic, poi ci prova Magnani dal limite ma colpisce male
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
73' - Cambia anche Juric che manda in campo Bessa per Zaccagni
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
71' - Secondo cambio per Gotti: dentro Molina per Zeegelaar
- di fabrizio.moretto.1992
66' - Dimarco cerca una complicata conclusione dalla distanza, ma la sfera termina molto lontano dallo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
64' - L'Udinese scappa via in ripartenza con Zeegelaar che rallenta nell'attesa del rimorchio dei compagni, ma perde il tempo della giocata e l'azione sfuma
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Ora di gioco alla Dacia Arena: il punteggio non si schioda dallo 0-0, ma il Verona ha cambiato completamente atteggiamento rispetto al primo tempo
- di fabrizio.moretto.1992
58' - Ancora Verona in avanti con la tentata triangolazione tra Barak Zaccagni: il pallone di ritorno del centrocampista italiano è letto in anticipo da Nuytinck che allontana la minaccia
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.