Squalificati Serie A, le decisioni del giudice sportivo per la 22^ giornata

GIUDICE SPORTIVO
IPA/Fotogramma

Il giudice sportivo ha fermato 11 giocatori per il prossimo turno: il Milan non avrà Calabria contro lo Spezia, Verona senza Faraoni e Zaccagni con il Parma. Due turni di stop per Baronio, collaboratore di Pirlo

La 21^ giornata di Serie A è andata in archivio e come di consueto sono arrivate le decisioni del giudice sportivo, che ha fermato per un turno 11 calciatori. Tra questi Davide Calabria, già diffidato e ammonito nell'ultimo match contro il Crotone: il terzino non sarà dunque a disposizione di Pioli per il prossimo impegno del Milan contro lo Spezia. Saranno costretti a saltare la 22^ giornata di campionato anche Amrabat della Fiorentina, Badelj del Genoa, Faraoni e Zaccagni del Verona, Ferrari del Sassuolo, Improta e Ionita del Benevento, Svanberg del Bologna, Toloi dell'Atalanta e Tonelli della Sampdoria. A questi si aggiunge anche Milenkovic della Fiorentina, espulso nella gara della 20^ giornata di Serie A contro il Torino e punito in quella occasione con due giornate di squalifica.

Due giornate a Baronio, vice di Pirlo

vedi anche

Media gol/minuti in Serie A, il migliore è Muriel

Per quanto riguarda gli allenatori, il giudice sportivo ha inflitto due giornate di squalifica a Roberto Baronio, collaboratore di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. Come riportato dal comunicato ufficiale, l'ex centrocampista è stato ritenuto responsabile di avere "al 45' del primo tempo, contestato una decisione arbitrale, rivolgendo al Direttore di gara un'espressione insultante".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.