Crotone, riflessioni in corso su Stroppa. Le news sul futuro dell'allenatore

Serie A

La dirigenza rossoblù sta valutando in queste ore la posizione del proprio allenatore, con la squadra reduce dalla sedicesima sconfitta in 22 partite e ancora ferma all'ultimo posto della classifica. In caso di sostituzione, difficile arrivare a Semplici o De Rossi, mentre Zenga ha dato la propria disponibilità a tornare a Crotone

CROTONE-SASSUOLO 1-2, GOL E HIGHLIGHTS

La sconfitta interna contro il Sassuolo potrebbe costare cara a Giovanni Stroppa. La dirigenza del Crotone sta infatti valutando in queste ore la posizione dell'allenatore, reduce nella domenica di campionato dalla sedicesima sconfitta in 22 partite. La formazione allenata da Stroppa rimane infatti bloccata all'ultimo posto della classifica a quota 12 punti, -5 dalla zona salvezza. Il club sta valutando se cambiare oppure dare ancora fiducia al proprio allenatore, artefice della promozione in Serie A nella scorsa stagione e di quello che la società considera comunque un ottimo lavoro dal 2018 a oggi.

I possibili sostituti in caso di esonero

leggi anche

Il Sassuolo torna a vincere, Crotone battuto 2-1

In caso di sostituzione, i primi nomi emersi per prendere il posto di Stroppa sono quelli di Leonardo Semplici e Daniele De Rossi: entrambi però presentano alcune complicanze, che al momento li tengono abbastanza lontani dalla panchina del Crotone. L'ex allenatore della Spal sarebbe infatti intenzionato a non accettare la proposta, aspettando altre opportunità, mentre l'ex capitano della Roma vorrebbe prima terminare il super corso di Coverciano e cominciare la propria carriera da allenatore una volta ottenuto il patentino. Un terzo nome valutato dal club potrebbe essere quello di Walter Zenga, già allenatore del Crotone nella stagione 2017-2018. L'ex Uomo Ragno ha lasciato un ottimo ricordo in Calabria, disputando un buon girone di ritorno che tuttavia non gli permise di evitare la retrocessione in Serie B del Crotone. Al momento tra il club e Zenga non c'è stato ancora alcun contatto, ma l'allenatore ha già manifestato la propria disponibilità a sedersi nuovamente su quella panchina a tre anni di distanza.

Stroppa: "Credo assolutamente nella salvezza"

L'allenatore rossoblù non mostra però alcun segnale di resa, intervenendo nel post partita ai microfoni di Sky Sport: "Se credo nella salvezza? Stiamo scherzando? Assolutamente sì. Oggi abbiamo fatto una partita di sacrificio e non abbiamo mai mollato nonostante le ingenuità. Il campionato è sempre in salita e non è semplice: ci sono sempre meno partite ma la squadra è viva, ci crede ed è positiva. Sono io il primo a crederci". Stroppa ha poi proseguito, analizzando il match e riconoscendo i meriti del Sassuolo: "Potevamo fare meglio, abbiamo avuto un paio di occasioni ma non era facile prendere campo contro un Sassuolo così. Mi dispiace perché potevamo essere più precisi sotto porta, ma il Sassuolo ha meritato nettamente la vittoria".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.