Sassuolo, Carnevali: "Calciatori a rischio Covid esclusi? Tutti avrebbero dovuto farlo"

SASSUOLO

L’amministratore delegato neroverde ha parlato prima della sfida contro l’Inter della decisione di non convocare i giocatori entrati in contatto, in Nazionale, con positivi al Covid-19: "Non abbiamo fatto nulla di speciale ma la cosa più sensata che avrebbero dovuto fare tutti"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

 

Prima della partita contro la Roma, la decisione di non portare con la squadra i giocatori convocati con la Nazionale azzurra (dove si sono registrati diversi casi di positività al Covid-19). Una cosa confermata anche per la sfida di mercoledì a San Siro. Poco prima del recupero della 28^ giornata contro l’Inter, l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali è tornato sull’argomento: "I calciatori non convocati? Abbiamo ricevuto più consensi che critiche - le sue parole nel corso di un'intervista a Dazn1 -. Le critiche arrivano da chi capisce poco, abbiamo fatto la cosa più sensata e ciò che avrebbero dovuto fare tutti: quando c’è un positivo tutti vanno in quarantena. Non abbiamo fatto nulla di speciale, anzi mi meraviglio che il Sassuolo sia stata l'unica squadra a farlo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport