Roma-Bologna, Fonseca: "È stato importante far riposare chi aveva giocato contro l'Ajax"

roma
©LaPresse

L'allenatore giallorosso dopo la vittoria contro gli emiliani: "Giovedì sarà una partita difficile, dovremo giocare al 100% e capire che la qualificazione non è chiusa. Dovremo fare una partita perfetta se vorremo passare il turno. Sarà importante avere Mkhitaryan a disposizione. Reynolds? Avrà un bel futuro"

 

ROMA-BOLOGNA: GOL E HIGHLIGHTS

Dopo un mese la Roma torna a vincere in campionato, ma la testa dei giallorossi è già rivolta all'Europa League. Dal Bologna all'Ajax, non c'è tempo per rilassarsi come sottolineato da Paulo Fonseca dopo il match vinto per 1-0 contro gli emiliani: "Abbiamo cambiato molti giocatori, era importante far riposare qualcuno che aveva giocato contro l'Ajax - spiega l'allenatore a Sky Sport -  Abbiamo avuto qualche difficoltà nei primi 25 minuti, poi nel secondo tempo è stata una partita diversa e abbiamo creato diverse occasioni". Testa quindi al ritorno dei quarti di finale in programma giovedì. Nonostante la vittoria per 2-1 all'andata ad Amsterdam, per Fonseca la qualificazione non è ancora in cassaforte: "Sarà una partita difficile, l'Ajax è una squadra fortissima. Dovremo essere concentrati difensivamente, è importante non fare errori. Dovremo giocare al 100% è importante capire che la qualificazione non è chiusa, dobbiamo fare una partita perfetta se vogliamo passare il turno".

"Mkhitaryan? Averlo giovedì è importante"

leggi anche

Alla Roma basta Borja Mayoral, Bologna battuto 1-0

 

La buona notizia per l'allenatore della Roma è il ritorno di Mkhitaryan. L'armeno si è rivisto in campo contro il Bologna dopo un mese di stop e sarà un'arma in più contro l'Ajax: "Vediamo come starà - ammette Fonseca - Ha fatto un solo allenamento con la squadra e l'ho fatto giocare poco. È importante averlo a disposizione per la partita di giovedì".

"Reynolds avrà un bel futuro"

 

Fonseca è soddisfatto anche di Reynolds che ha giocato la prima partita da titolare in Serie A: "Reynolds sta imparando molto. Non possiamo dimenticare che è un giovane arrivato da poco in un calcio diverso. Ha bisogno di tempo, ma ha fatto una buona partita. Mi è piaciuto e penso che è un giocatore che avrà un bel futuro".