Milan, Gazidis: "Superlega catturerà l'immaginazione dei tifosi in tutto il mondo"

Serie A

L'amministratore delegato rossonero ha spiegato, attraverso una lettera agli sponsor del club, le motivazioni che hanno portato all'ingresso in Superlega: "Questo sarà l'inizio di un nuovo entusiasmante capitolo, la competizione fornirà valore e supporto a tutto il mondo del calcio. La Serie A rimarrà la competizione più importante in Italia e il Milan sarà orgoglioso di farne parte"

MILAN-SASSUOLO LIVE

Tra i 12 club fondatori della nuova Superlega ci sarà anche il Milan. Sulla creazione di questa nuova competizione è intervenuto l'amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis, che ha espresso tutto il proprio orgoglio nel fare parte di questo nuovo capitolo per il calcio mondiale attraverso una lettera diretta agli sponsor del club: "Il Milan è lieto di confermare di essere uno dei dodici principali club europei che si sono uniti per dare vita a una nuova competizione infrasettimanale, la Superlega. L’obiettivo è creare un formato in cui le migliori squadre si sfidino più regolarmente, migliorando la qualità e l’intensità complessive del calcio europeo. Siamo fiduciosi che questa nuova competizione a 20 squadre catturerà l’immaginazione di miliardi di tifosi di calcio in tutto il mondo e rappresenterà l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo del gioco del calcio".

"Superlega fornirà valore e supporto a tutto il calcio"

approfondimento

Superlega, le risposte a 15 domande più frequenti

La lettera prosegue, spiegando i vantaggi economici che potrebbero esserci con la creazione della Superlega: "L’industria del calcio, come molte altre, ha recentemente attraversato un periodo di significativa instabilità e difficoltà finanziarie, accelerate dalla pandemia globale del Covid-19. La Superlega fornirà valore e supporto all’intera piramide del calcio con maggiori risorse finanziarie, aumentando in modo significativo i pagamenti di solidarietà alle leghe nazionali e al calcio di base e la creazione di un campionato femminile corrispondente, che rappresenterà un passo in avanti trasformativo per il calcio femminile".

"Orgogliosi di rimanere una parte importante della Serie A"

leggi anche

Pioli: "Superlega? Pensiamo al nostro obiettivo"

Infine, l'amministratore delegato del Milan ha concluso, specificando come l'intenzione del club rossonero non sia quello di abbandonare la Serie A: "Contemporaneamente all’impegno per la creazione di questo nuovo torneo europeo i club fondatori si stanno anche impegnando a lungo termine per i loro campionati nazionali. La Serie A rimarrà la competizione del fine settimana più importante in Italia e il Milan è orgoglioso di rimanere una parte importante del tessuto del calcio italiano. I club non vedono l’ora di tenere discussioni con la FIFA e la UEFA e tutte le altre istituzioni calcistiche per lavorare insieme in partnership per fornire una struttura che sarà vantaggiosa per il calcio nel suo insieme".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport