Matri al ladro su Instagram: "Ridammi la maglia dell’esordio con il Milan"

Su Instagram

Alcuni malviventi si sono introdotti nell’abitazione dei suoi genitori e tra le cose che hanno portato via c’è anche la maglia del Milan di quando ha esordito in Serie A con i rossoneri. Matri si è rivolto ai ladri su Instagram, nella speranza di poterla ritrovare

Un cimelio al quale Alessandro Matri era particolarmente legato, la maglia che indossava quel 24 maggio 2003 quando esordì col Milan in Serie A nella sconfitta 4-2 rimediata a Piacenza, è stato sottratto da alcuni malviventi durante il furto messo in atto nell’abitazione dei suoi genitori. Confidando nella benevolenza dei criminali, Matri ha rivolto loro un appello attraverso una story di Instagram: "Caro ladro che oggi sei entrato in casa dei miei genitori, tra le cose che ti sei preso ce n'è una che per te avrà sicuramente un valore relativamente economico ma per me ha un valore affettivo ed è la maglietta del Milan del mio esordio in Serie A. Lo so che a scriverlo qui non risolvo niente, ma sia mai che ti venga recapitato questo messaggio e ti venga la magnifica idea di farmela riavere. Tanto ormai l'indirizzo lo conosci".

Matri dopo il ritiro

vedi anche

Chi ha detto basta nel 2020: tutti i ritirati

Matri, 37 anni il prossimo agosto, attualmente è uno dei collaboratori di Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, squadra in cui ha giocato nel 2015. Si è ritirato al termine della stagione 2019/20, dopo aver giocato per metà stagione al Brescia ed essere poi rientrato anticipatamente al Sassuolo con cui non ha rinnovato il contratto. 

Matri (Instagram Story)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche