Spalletti è a Napoli: il video dell'arrivo dell'allenatore

Serie A

Inizia l’era Spalletti al Napoli. L’allenatore è arrivato in treno alla stazione di Afragola, accompagnato dal presidente De Laurentiis, e poi entrambi si sono diretti a Castel Volturno. "Felicissimo e onoratissimo di essere allenatore del Napoli - ha detto Spalletti -, metterò tutto me stesso". Il presidente De Laurentiis: "Abbamo grande ottimismo"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Inizia l’era di Luciano Spalletti al Napoli. L’allenatore, accompagnato dal presidente De Laurentiis, è arrivato in treno alla stazione di Frattamaggiore da dove insieme si sono diretti poi a Castel Volturno. Per l’ex Inter visita al centro sportivo, reso ancora più funzionale dopo il lavoro di restyling andato in scena nelle ultime settimane. Un’occasione per un primo vertice con tutto lo staff al completo in cui trattare diversi temi: dalla programmazione della nuova stagione al mercato. Intanto Spalletti ha ricevuto l’augurio di Di Laurentiis, che si è detto ottimista in vista della nuova stagione. Entusiasmo che ha contagiato anche il 62enne toscano.

"Forza Napoli, sarò con te"

"Sono felicissimo e onorato di essere qui, metterò tutto me stesso per il bene della squadra perché amo questa professione. Ho amato anche le città dove ho lavorato, e Napoli è stimolante: la felicità di un luogo dipende molto dal contesto", le sue primissime parole.

Il programma della nuova stagione

Il Napoli inizierà ora a preparare il doppio ritiro estivo che vivrà due fasi: la prima dal 15 al 25 luglio a Dimaro (in Trentino) e la seconda dal 5 al 15 agosto in Abruzzo, a Castel di Sangro. In mezzo l'amichevole internazionale di lusso del 31 luglio all'Allianz Stadium di Monaco contro il Bayern, che sarà valida per l'assegnazione della Audi Cup. 

Il mercato del Napoli

leggi anche

Napoli opziona Vaclik: è in scadenza col Siviglia

Prima però ci sono anche diversi nodi da sciogliere per quanto riguarda il calciomercato, a partire dalla questione Lorenzo Insigne il cui contratto scadrà il 30 giugno 2022. Spalletti vuole capire il destino dei suoi big visto che il club prenderà in considerazione tutte le offerte che arriveranno. Una linea dettata dal presidente De Laurentiis che ha spiegato come, nella prossima finestra di mercato, non ci saranno giocatori incedibili. Intanto il monte ingaggi è stato già snellito con i mancati rinnovi di Hysaj, Maksimovic e Bakayoko. Insieme a loro potrebbe salutare anche il terzino portoghese Mario Rui (per cui è arrivata un’offerta dal Galatasaray per 6 milioni di euro), mentre Spalletti ha deciso di trattenere Adam Ounas, sul quale c'erano Torino e Monza. In entrata, invece, è stato bloccato il portiere della Repubblica Ceca e del Siviglia, Tomáš Vaclík.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche