La Roma compie 94 anni: festa dei tifosi in Piazza del Popolo. Foto

video

Dalla storica piazza romana alle vie del centro circa mille tifosi giallorossi hanno festeggiato l'anniversario della nascita del club, fondato il 22 luglio del 1927. Bandiere, fumogeni e cori: tra i più acclamati il neo allenatore José Mourinho

Notte di festa per i tifosi della Roma. L'appuntamento a partire dalle 22.30 a Piazza del Popolo, dove i sostenitori giallorossi hanno aspettato la mezzanotte per celebrare l'anniversario della nascita del club, fondato il 22 luglio del 1927. In circa mille erano presenti per le vie del centro della Capitale dopo aver risposto all'appello lanciato dalla Curva Sud. Tra cori, fumogeni e bandiere per mezz'ora si sono radunati nella storica piazza romana, prima di spostarsi in corteo verso via del Corso. La serata è proseguita attraverso due diversi momenti. Una parte del gruppo si è ritrovata a via degli Uffici del Vicario, dove Italo Foschi firmò il primo ordine del giorno della storia del club nato dalla fusione con Alba, Fortitudo e Roman. Il resto dei tifosi si è incontrato invece alla Fontana di Trevi: qui, attraverso due fari, l'iconico simbolo di Roma è stato colorato di giallo e rosso.

Il tweet della Roma

vedi anche

La Roma batte 1-0 la Triestina: decide Zalewski

Alla mezzanotte poi sono stati esplosi diversi fuochi d'artificio per festeggiare i 94 anni della Roma. Tanti cori anche per José Mourinho e la squadra, che ha già catturato l'entusiasmo dei tifosi durante le prime uscite stagionali del suo pre campionato. "Questa notte saremo tutti idealmente nello stesso posto. Ovunque si festeggia la Roma, la Roma c'è. Sempre", aveva twittato il club nel pomeriggio di ieri. La formazione giallorossa intanto era al Nereo Rocco, dove ha battuto la Triestina per 1-0 in amichevole.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche