Juric dopo Venezia-Torino: "Derby? Non ci accontenteremo, giocheremo per vincere"

torino

L'allenatore granata guarda alla sfida del prossimo turno: "La Juve ha talenti incredibili. Sarà una partita dura, ma giocheremo per fare bene come fatto nelle ultime settimane". E sul pareggio di Venezia: "Risultato giusto, anche se in questo inizio di campionato spesso ci è girata male. Il gol di Mandragora nel finale avrebbe rimesso a posto le cose"

VENEZIA-TORINO 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

Il Torino porta a casa un pareggio sul campo del Venezia. Un punto che però soddisfa Ivan Juric, che ai microfoni di Sky Sport guarda già avanti, al derby contro la Juventus della prossima giornata: "La Juve ha cambiato qualcosa, ma ha talenti incredibili. Non so cosa sia successo a inizio anno, ma ora si sono sistemati un po' e sarà una partita dura. Ma il derby lo può vincere chiunque e noi cercheremo di fare bene come in queste partite. Giocheremo per vincere, non ci accontenteremo e daremo battaglia. Infortunati? Non penso che recupereremo qualcuno. Non ci sarà neanche Djidji che sarà squalificato, sicuramente ci sarà Ola Aina che oggi era assente per un problema personale".

"Pareggio giusto, sono molto soddisfatto della squadra"

leggi anche

Serie A, il calendario del prossimo turno

Juric ha proseguito, analizzando la sfida di Venezia e le prime gare disputate dal Torino: "Dispiace perchè in alcune partite finora ci è girata male. Oggi il pareggio è giusto, ma forse il gol di Mandragora nel finale avrebbe messo le cose a posto da questo punto di vista. Penso che avremmo meritato almeno 3 punti in più. Abbiamo fatto una brutta partita a Firenze, per il resto sono molto soddisfatto e contento. Nonostante le assenze, anche la prestazione di stasera è stata positiva. Forse potevo fare qualcosa in più anche io dal punto di vista tattico".

"Raramente ho avuto un gruppo così disponibile"

approfondimento

L'impatto dei nuovi acquisti: Dzeko sempre 1°

Infine, l'allenatore croato ha colto l'occasione per elogiare il lavoro della sua squadra: "La squadra percepisce amore e passione da parte dei tifosi. La gente penso che sia molto contenta per le prestazioni e sarebbe bello arrivare così a fine anno. Ci saranno momenti difficili, ma cercheremo di fare bene. La strada è questa, con questo spirito e questa voglia e alcuni giocatori che quando rientreranno potranno aiutarci in diverse situazioni. Raramente ho avuto un gruppo così disponibile, con la voglia di cambiare la storia del Torino".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche