Lazio, l'aereo del club biancoceleste non volerà più: rinnovo fallito con Tayaranjet

lazio

Un anno dopo il volo inaugurale, l’aereo biancoceleste resta a terra. Non si sono concluse con un epilogo positivo le trattative per il rinnovo del contratto con la compagnia aerea bulgara TayaranJet, che aveva fornito un Boeing 737-300 Classic al club

LAZIO-INTER LIVE - AEREO LAZIO, IL VOLO INAUGURALE NEL 2020 - FOTO

L'aereo della Lazio d'ora in poi resterà a terra. Come anticipato dal quotidiano La Repubblica, il club biancoceleste non potrà più contare per i suoi spostamenti sul velivolo - un Boeing 737-300 - creato appositamente per la squadra e utilizzato nel corso dell'ultimo anno. Ma cos'è successo?

Mancato accordo con Tayaranjet

La Lazio tornerà a viaggiare su aerei di linea a causa del mancato accordo tra la società biancoceleste e la compagnia bulgara Tayaranjet. Una situazione che che spiega anche gli ultimi spostamenti della squadra con in treano o con arei di altre compagnie.

Un anno fa: il volo inaugurale a Crotone

Era il mese di novembre 2020 quando ci fu il volo inaugurale per l'aereo dei biancocelesti con la trasferta di Crotone. Il Boeing era stato collaudato la settimana precedente all'aeroporto di Ciampino, in molti ricorderanno anche la foto del presidente Lotito in cabina di pilotaggio. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche